Pesto di zucchine…

E quando la mia amorevole vicina di casa mi regala le zucchine appena raccolte dal suo orto, io che faccio?

Una cosa che non avevo ancora mai, nè fatto, nè assaggiato e che consiglio di provare…

Dopo il Pesto di rucola, (non dite che è amaro se non l’avete mai fatto o assaggiato) ho fatto anche il pesto di zucchine, una vera bontà, una salsina veloce da fare, per condire diversi tipi di pasta quando si è di corsa e non si ha voglia di stare troppo ai fornelli.

Lo potete fare il giorno prima, quanti giorni possa stare in frigo non lo so, a me dura poco, lo mangio anche con il cucchiaino 😀

Devo essere sincera, la prima volta che l’ho fatto è stata una prova, ho preso tutti gli ingredienti che avevo in casa, prendendo appunti, ma ho dimenticato l’aglio, quando lo abbiamo mangiato si sentiva che mancava qualcosa, poi lo rifatto con l’aglio e il sapore, almeno per me è ottimo, se siete curiosi/e provate e fatemi sapere.

PS. Grazie a chi prova le mie ricette, spesso leggo commenti di persone che realizzano alcuni dei miei piatti, se vi fa piacere fate una foto, io la metterò nel mio blog! 😉

Ingredienti:

250 gr di zucchine,

100 gr di grana o parmigiano grattugiato,

10 foglie grandi di basilico,

40 gr di pinoli,

1 spicchio di aglio,

100 gr di olio evo,

 1 cucchiaino raso di sale…

Procedimento:

Io ho usato il Bimby, va bene un minipiper o qualche altro robot da cucina.

Tritare il formaggio, 15 sec, vel 6,

a

inserire la zucchina tagliata a pezzi, il basilico e l’aglio, 15 sec, vel 6.

Ho messo anche il fiore, mi dispiaceva buttarlo 😀 😛

b

 raccogliere il pesto con la spatola, aggiungere l’olio, i pinoli e il sale 30 sec vel 6,

c

Eccolo pronto, ne esce in abbondanza, ovvio la mia vicina ha fatto da cavia 😀

z

Io ho condito i riccioli, troppo buoni…

r

Buon Appetito!!!

Il mio pesto è stato provato da:

pesto fatto da Nadia Adormi

Nadia Adorni

Precedente Sfizi di zucchine... Successivo Frittelle di zucchine e patate...

Un commento su “Pesto di zucchine…

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.