Dovevano essere “Flauti” e invece…

Ahahaha, dovevano essere dei Flauti e invece sono diventati dei maxi Flauti o forse dei buonissimi panini, non lo so, fate voi…

La ricetta lo presa da Questo Post, perciò farò copia e incolla, visto che ho eseguito la ricetta alla lettera…

Premetto che non ho mai assaggiato un flauto nella mia vita, non amo la nutella, il cioccolato, ma per curiosità, visto il profumo che c’era in casa ancora prima d’infornare, posso dirvi che ne ho mangiato uno ripieno e 2 senza, sono buonissimi anche il giorno dopo, si mantengono morbidi, soffici e buoni, quasi come appena fatti.

Va bhè, io ci ho provato a farli belli, invece li ho fatti buoni, se voi riuscite a fare di meglio, eccovi la ricetta… 😉

 Ingredienti per la base:

500 gr di farina manitoba
150 gr di yogurt bianco
100 ml di latte
60 gr di burro
2 uova
1 tuorlo
mezzo cubetto di lievito di birra
20 gr miele
100 gr di zucchero
una bacca di vaniglia
un bel pizzico di sale.

Per farcire io ho usato la Nocciolata.

Procedimento:

Sciogli 10g di miele, il lievito, i semi di mezza bacca di vaniglia nel latte tiepido, mescola e aggiungi 90g di farina.

a2

Fatto ciò fai lievitare fino al raddoppio.

a3

Mescolate lo yogurt con l’altra metà dei semi della bacca di vaniglia.

a4

Quando il lievitino precedente è pronto unisci le uova, il tuorlo e metà dose di zucchero e una parte di farina fino a che l’impasto si stacca dalle pareti o dalla superficie della spianatoia.

Ora unisci un po per volta lo yogurt con il resto dello zucchero e la farina, poi aggiungi il sale e 10g di miele e lavora un pochino.

a5

Unisci il burro fuso ma raffreddato e lavora il tutto.

Impasta, meglio se a mano, fino ad ottenere un impasto lucido ed elastico.

Copri con della pellicola alimentare e lascia lievitare fino al raddoppio per circa un’ora e mezza.

a9

Ora formate dei panetti a forma e dimensioni desiderate e sistemali su di una placca rivestita con carta forno.

Spennellali con tuorlo e latte o panna miscelati insieme in parti uguali e fai lievitare ancora fino al raddoppio per circa 1 ora.

a10

Fai dei solchi sulla superficie con una lama (io ho usato le forbici) e

aa

cuoci in forno a 170°c per 13-15 minuti circa.

f

Quando i flauti si saranno ben raffreddati tagliali a metà e farciscili con marmellate e creme secondo i tuoi gusti!

as

 

😀 😀 😀

f1

Si vede che sono morbidi e soffici? 😉

Buon Appetito!!!

Precedente Muffin morbidi, alle mele... Successivo Biscotti gorgonzola e nocciole...

8 commenti su “Dovevano essere “Flauti” e invece…

  1. ahahahah non ti preoccupare,per me queste cose sono all’ordine del gionro!!!!ahahahah è bello avere una compagna di avventure…e poi cmq sono stupendi,belli cicciosi e buonissimi!!!brava tu

  2. Ciao Anto, devono essere di una morbidezza unica questi flauti… mille volte meglio di quelli della nota marca, io poi non amo e non ho mai amato le merendine 😉 Bravissima, che golosità! Un abbraccio grande e complimenti, buona serata 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.