Tortelli alla lastra


Ho scoperto questa ricetta per caso,leggendo su un ricettario della cucina romagnola e poi anche su una rivista di cucina,insomma in un mio momento relax di letture golose come le chiamo io,e incuriosita l’ho voluta provare che dire squisita è dire poco!A casa è stata apprezzata anche dal piccoletto quindi credo proprio che la rifarò!La volete provare?

per l’impasto:
150 gr farina di farro integrale (ma va bene anche integrale non di farro)
100 gr farina 00
120 gr di acqua (o latte)
4 cucchiai di olio
1 cucchiaino di bicarbonato
1 cucchiaino di sale

per il ripieno:
400 gr zucca
250 gr patate
1 spicchio d’aglio
2 cucchiai di ricotta
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
rosmarino
salvia
olio d’oliva
sale
pepe

Per prima cosa prepariamo la pasta.
Impastiamo tutti gli ingredienti e lavoriamoli fino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio,copriamolo con la pellicola e mettiamo a riposare in frigo per almeno 30 minuti,volendo la potete preparare il giorno prima e conservarla in frigo.
Ora dedichiamoci al ripieno.
Tagliamo a pezzi la zucca e cuociamola a vapore finché è tenera.
Mettiamo a lessare anche le patate per circa 35 minuti,ma comunque finché non è tenera.
Quando le verdure sono cotte passiamole entrambe con lo schiacciapatate.
Ora in un padellino insaporiamo l’olio,ne mettiamo circa 5 cucchiai insieme all’aglio pulito,il rosmarino e la salvia e facciamo rosolare a fiamma bassa per circa 5 minuti.
Nella ciotola delle verdure passate uniamo la ricotta,il parmigiano,l’olio aromatizzato a cui avremo tolto l’aglio,il rosmarino e la salvia,e mescoliamo per bene.Aggiustiamo di sale e pepe.
Ora stendiamo la pasta il più sottile possibile e su metà pasta facciamo dei quadrati di ripieno alti circa 1 cm,ricopriamo con l’altra metà di impasto e sigilliamo bene i bordi di ogni tortello.
Con la rotella tagliamoli e per sigillarli meglio io li ho schiacciati con i rembi di una forchetta.
Ora riscaldiamo la lastra,io non ce l’ho ma ho usato una fantastica padella in pietra antiaderente,e ci sistemiamo i tortelli,li facciamo cuocere circa 3 minuti e li rigiriamo e terminiamo la cottura così per altri 3-4 minuti.
Serviamo subito e caldi i tortelli,io li ho accompagnati con affettati e formaggi e…Buon appetito!!!

Tutta la cucina italiana è qualcosa di meraviglioso ma quella romagnola è così ricca e saporita che piace sempre a tutti,qui troverete qualche ricettina romagnola,è un album work in progress che si arricchisce man mano.

Continuate a seguirmi sul blog e sui social,chissà cosa cucineremo domani!xoxo❤❤❤

Pubblicato da ilmiopiccolobistrot

Ciao sono Manuela ho 35 anni,vivo a Tolentino(mc)con un compagno che adoro e 2 figli pestiferi di 9 anni e 21 mesi,vi lascio immaginare gestire i tre maschi di casa...che stress! Allora vado in cucina accendo i fornelli,mescolo,trito e combino sapori e profumi.....e come per magia ritrovo me stessa e il sorriso!

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.