Spaghetti risottati al guazzetto di cozze


D’estate cosa c’e` di meglio di un bel piatto di pesce magari mangiato in terrazza e magari con un buon vino bianco fresco?Penso che non ci sia niente di meglio quando il caldo si fa sentire a patto di mangiare e di bere ottimi prodotti…be` come vi ripeto sempre io cerco di usare sempre prodotti di stagione di qualita`,le cozze freschissime,gli spaghetti trafilati a bronzo e il vino semplicemente delizioso che al palato cantava insieme agli spaghetti risottati e alla loro cremina…il vino bianco che ci ho abbinato e` un Desimo della cantina italiana ubicata sui colli bolognesi la Tenuta Santacroce che nasce con la voglia di valorizzare gli ottimi prodotti del territorio ma guardando al futuro,cosi` e` nato questo vino il Desimo un cru fermo nato da un sapiente mix di sauvignon,chardonnay e riesling che lo rendono spiccatamente minerale e secco ma con piacevoli accenti agrumati che secondo me ben si sposano con i piatti di pesce o con un aperitivo estivo…

Questi sono i vini che l’azienda mi ha permesso di assaggiare⤵⤵⤵

Se prevedete una gita nella zona vi consiglio una visita alla loro cantina che saranno felicissimi di farvela visitare magari con una degustazione dei loro prodotti e magari vi regalate qualche bottiglia,io sinceramente adoro i souvenir enogastronomici.

Ingredienti:
Per il guazzetto di cozze
cozze fresche pulite
1/2 bicchiere di vino bianco
1/2 cipollina
2 fettine sottili di limone
1 rametto di timo
7 pomodorini datterini
olio extravergine di oliva
Per la pasta risottata:
spaghetti trafilati al bronzo
acqua bollente salata
olio extravergine di oliva

Per prima cosa prepariamo il guazzetto di cozze.
In una padella capiente facciamo rosolare la cipollina tritata,il timo,i datterini lavati e tagliati a quarti e un abbondante giro di olio extravergine di oliva.
Buttiamoci le cozze e bagniamo con il vino,copriamo e facciamo cuocere a fiamma vivace per pochi minuti,togliamo il coperchio e aggiungiamo le fettine di limone tagliate a spicchietti e mescoliamo,abbassiamo la fiamma e continuiamo fino all’apertura di tutte le cozze e spegniamo il fuoco.
Togliamo dalla padella tutte le cozze cercando di lasciare tutto il sughetto nella padella.
Sgusciamo 2/3 delle cozze e teniamo da parte.
Ora buttiamo gli spaghetti trafilati a bronzo nell’acqua bollente salata e portiamoli a meta` cottura,scoliamoli e versiamoli nella padella con il sughetto delle cozze che abbiamo messo a fiamma bassa e aggiungiamo poca acqua di cottura della pasta e copriamo con il coperchio,ogni tanto mescoliamo e controlliamo la cottura.
A fine cottura si dev’essere formata una cremina grazie all’amido che viene rilasciato dalla pasta con questo metodo di cottura.Aggiungiamo tutte le cozze messe da parte,diamo una bella mescolata e ultimiamo con un filo di olio extravergine di oliva e serviamo subito…Buon appetito!!!

Con questo vino io ci vedo molto bene anche questi Spaghetti alle vongole con bottarga e zenzero

Continuate a seguirmi sul blog e sui vari social,chissa` cosa cucineremo domani!❤❤❤

Precedente Gelato gusto puffo Successivo Potato pizza crust

16 commenti su “Spaghetti risottati al guazzetto di cozze

  1. Fin da piccola mio papà che amava pescare preparava il guazzetto di cozze ed era buonissimo, proverò a replicarlo con la tua ricetta!

  2. Veronica il said:

    Non avevo mai pensato a risottare gli spaghetti così da creare quella sorta di cremina con l’amido! Davvero un’ottima idea.

  3. amalia Occhiati il said:

    che piatto prelibato, che fame appena mattina. Mi hai fatto venire una voglia che non ti dico. Stasera credo sarà la mia cena

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.