Spaghetti di kamut alle verdure

Questo piatto nasce da quando il giorno del mio compleanno la mia sorellina mi regala un bel pacco gastronomico!
Dove c’erano le tagliatelle al tartufo,varie salsine e un bel pacco di pasta di kamut dell’azienda Cocco,è un tipo di pasta che non avevo mai provato ma voi mi conoscete io son curiosa di natura,specialmente quando si tratta di assaggiare e cucinare…allora ho fatto una ricerchina per saperne di più e ho scoperto che è un tipo di pasta adatto a chi è a dieta,perchè digeribilissima e con molte proteine e con indice glicemico molto basso!
In vista dell’estate mi son detta dai proviamoci,ci metto un po’ di verdure e vien fuori un bel piatto completo e leggero.Ma la cosa che mi ha stupito è il gusto di questa pasta,secondo me rimane bello deciso che se ci pensi in confronto alla pasta normale questa sembra proprio sciapa,mi è piaciuta e penso proprio che la userò più spesso!

per 2 persone:
180 gr spaghetti kamut
mezzo peperone rosso
1 zucchina
7 asparagi
1 spicchio d’aglio
4 foglie di basilico
origano
olio extravergine
sale

Mettere in una padella l’olio con l’aglio e far soffriggere.Appena dorato aggiungere le verdure a tocchetti e far rosolare a fiamma alta per pochi minuti.
Abbassare la fiamma,salare(io ho usato sale rosa che mi piace molto e poi ha poco sodio),aggiungere il basilico e l’origano e coprire con il coperchio.Se dovesse esserci bisogno aggiungere un mestolino di acqua calda.
Nel giro di dieci minuti il sugo è pronto,intanto si può mettere sù l’acqua per la pasta che va salata e appena bolle buttare la pasta,sulla confezione c’è scritto cottura al dente 6 minuti,ma era troppo al dente e ho fatto continuare per altri 4 minuti,è rimasta lo stesso un pelo al dente ma perfetta così!
Scolare e far saltare in padella,se piace aggiungere parmigiano grattugiato e Buon appetito!!!20150527-0009-1432717742-120150527-0011-1432728833-1

Pubblicato da ilmiopiccolobistrot

Ciao sono Manuela ho 35 anni,vivo a Tolentino(mc)con un compagno che adoro e 2 figli pestiferi di 9 anni e 21 mesi,vi lascio immaginare gestire i tre maschi di casa...che stress! Allora vado in cucina accendo i fornelli,mescolo,trito e combino sapori e profumi.....e come per magia ritrovo me stessa e il sorriso!

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.