Risotto alla liquirizia e pecorino toscano

Per terminare in bellezza questo anno ci vuole una nuova ricetta che sia gustosa, saporita e diversa nei gusti per questo ho preparato questo risotto saporito e cremoso ma dal gusto diverso dal solito.
Il protagonista del piatto sarà il Pecorino Toscano DOP Stagionato 12 mesi di Caseificio sociale Manciano, è una vera chicca che si produce nella terra maremmana esclusivamente con il latte delle pecore che lì pascolano ed è l’unico che viene fatto maturare per così tanto tempo, ma non preoccupatevi che il gusto dopo questa attesa ci guadagna!


Infatti gli aromi e le fragranze tipiche si affinano e intensificano ancora di più, la pasta del Pecorino sarà un tantino più secca ma comunque rimane un ottimo formaggio da tavola godibilissimo, lo potete trovare sul loro shop online ▶️▶️▶️ Shop caseificio Manciano
E per esaltare e arricchire sia il risotto che il pecorino ho deciso di aromatizzare il tutto con la liquirizia, credetemi questo abbinamento pecorino toscano stagionato e liquirizia spacca! 🔝🔝🔝

Ingredienti per 2 porzioni
150 gr riso Carnaroli
40 gr pecorino toscano DOP Stagionato 12 mesi
500 ml brodo di gallina
1/2 bicchiere di vino bianco
2 cucchiai di burro
liquirizia in polvere
sale
pepe

La prima operazione da fare è grattugiare il pecorino toscano DOP Stagionato 12 mesi e tenete da parte.

Riscaldate una padella sul fuoco vivace e fate sciogliere un cucchiaio di burro, versateci il riso e fatelo tostare per bene muovendolo con un cucchiaio di legno, appena cambia colore sfumate con il vino bianco e fatelo evaporare.
Abbassate la fiamma e bagnate il riso con un paio di mestoli di brodo di gallina bollente, continuate a lavorare così il risotto quasi a fine cottura, salate e pepate e portate a termine la cottura del risotto.
Quando il risotto è cotto toglietelo dal fornello e lo mantecate con 1 cucchiaio di burro e il pecorino toscano DOP Stagionato grattugiato.
Quando tutto il condimento è ben amalgamato dividete il risotto alla liquirizia e pecorino toscano nei diversi piatti di portata, e con la liquirizia in polvere decorate ogni piatto con una bella striscia spessa a vostro gusto e servite subito e… Buon appetito!!!

Buon anno a tutti e che il 2022 sia pieno di ricette, buon vino e ottima compagnia! 🥂🥂🥂

Continuate a seguirmi sul blog e sui social chissà cosa cucineremo domani! ♥️♥️♥️

Pubblicato da ilmiopiccolobistrot

Ciao sono Manuela ho 35 anni,vivo a Tolentino(mc)con un compagno che adoro e 2 figli pestiferi di 9 anni e 21 mesi,vi lascio immaginare gestire i tre maschi di casa...che stress! Allora vado in cucina accendo i fornelli,mescolo,trito e combino sapori e profumi.....e come per magia ritrovo me stessa e il sorriso!

17 Risposte a “Risotto alla liquirizia e pecorino toscano”

  1. Mi piace molto la liquirizia ma non avrei mai pensato di poterla utilizzare per realizzare un piatto del genere
    Sei sempre molto creativa nelle tue ricette, sicuramente la proverò

  2. Come prima cosa, i video non vanno bene. Far venir fame dopo i pasti a chi é a dieta post feste non é coretto 😝 . Quindi oggi pomeriggio, vado a comprare tutto l’occorrente e domani mi cimento in questa meraviglia.

  3. Purtroppo, per problemi di salute, non posso mangiare liquirizia, ma quel pecorino deve essere veramente straordinario. Sostituirò la liquirizia con la polvere di salvia!

    1. Lo puoi dosare a tuo gusto e comunque nel mix con il pecorino toscano e il burro usato nel risotto bilancia bene il tutto!

  4. Una ricetta molto particolare, mi lascia un po interdetta la liquirizia ( le tipiche caramelle che si avvolgono su se stesse non é che mi fanno impazzire). Ma sono sempre curiosa di provare nuovi sapori, quindi proverò a farlo.

    1. Allora la liquirizia pura non è dolce per nulla, un po’ amara ma che si riesce a bilanciare con il pecorino toscano e il burro del risotto.

  5. Io l’ho presa online ma perché abito in un posto un po’ isolato, la puoi trovare in erboristerie fornite oppure nei negozi di spezie.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.