Crea sito

Ravioli al limone con asparagi

Ravioli al limone con asparagi

Oggi mi sono svegliata così con la voglia di pasta fresca ripiena, guardo in frigo e trovo ricotta, limoni amalfitani e un bel mazzo di asparagi e in un attimo la ricetta mi è stata chiara farò dei ravioli a mezzaluna ripieni con ricotta profumata al limone e saltati in padella con gli asparagi trifolati, già ne sentivo il gusto in bocca!

Ingredienti per tre porzioni

Per la pasta all’uovo:
90 gr semola rimacinata
70 gr farina 0
2 uova

Per il ripieno:
300 gr ricotta freschissima
20 gr parmigiano grattugiato
1/2 limone solo la scorza grattugiata
1 uovo
qb sale

Per il sugo di asparagi trifolati:
12 asparagi freschi
1 spicchio d’aglio
1/3 bicchiere di vino bianco
qb prezzemolo tritato
qb olio extravergine d’oliva
qb sale

La prima cosa da fare è impastare la pasta fresca all’uovo mescolando la farina e le uova sul piano di lavoro fino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio, lo copriamo con della pellicola e teniamo in frigo a riposare per almeno una mezz’ora.
Ora ci dedichiamo al ripieno.
In una ciotola mescoliamo tutti gli ingredienti necessari e alla fine aggiustiamo di sale e teniamo da parte.

Ravioli al limone con asparagi

Puliamo gli asparagi e li tagliamo a rondelle lasciando le punte intere.
Ora in una bella padella antiaderente versiamo l’olio extravergine d’oliva e lo spicchio d’aglio schiacciato e mettiamo sul fornello a rosolare, quando l’aglio è dorato lo togliamo e aggiungiamo gli asparagi, sfumiamo con il vino bianco e copriamo con il coperchio.
Li lasciamo cuocere a fiamma bassa per 6-7 minuti, se serve aggiungere un mestolo di acqua bollente.
A fine cottura aggiustiamo di sale e profumiamo con il prezzemolo tritato e togliamo dal fuoco.
Ora ci dedichiamo a formare i ravioli a mezzaluna.
Tiriamo fuori il panetto di pasta e aiutandoci con poca semola tiriamo la pasta in una sfoglia sottile, lo possiamo fare a mano o con la macchina apposita.
Con un coppapasta rotondo da 10 centimetri di diametro formate tanti cerchi quanti ne escono.
Al centro di ogni cerchio posate un cucchiaino abbondante di ripieno che abbiamo preparato prima e chiudiamo a metà il cerchio formando una mezzaluna.
Attenzione dobbiamo sigillare benissimo i bordi eliminando tutta l’aria che può essere rimasta all’interno.

Ravioli al limone con asparagi

Con i ritagli della pasta che avanza potete realizzare dei buonissimi maltagliati che infarinate per bene e li potete conservare in frigo da cuocere domani.
Formate tutti i ravioli a mezzaluna li sistemiamo su un vassoio ben infarinato con la semola in attesa che l’acqua per la cottura bolla.

Ravioli al limone con asparagi

Cuocete i ravioli nell’acqua bollente salata per circa tre minuti, scolateli e fateli saltare nella padella con gli asparagi e servite caldi.

Ravioli al limone con asparagi

Portateli a tavola subito con il parmigiano grattugiato a parte e … Buon appetito!!!

Continuate a seguirmi sul blog e sui social chissà cosa cucineremo domani!❤️❤️❤️

Pubblicato da ilmiopiccolobistrot

Ciao sono Manuela ho 35 anni,vivo a Tolentino(mc)con un compagno che adoro e 2 figli pestiferi di 9 anni e 21 mesi,vi lascio immaginare gestire i tre maschi di casa...che stress! Allora vado in cucina accendo i fornelli,mescolo,trito e combino sapori e profumi.....e come per magia ritrovo me stessa e il sorriso!

14 Risposte a “Ravioli al limone con asparagi”

  1. devono essere davvero buoni, ho giusto degli asparagi e dei limoni pfreschi presi oggi domani provo la tua ricetta

  2. Che goduria veramente un ottimo piatto per tutte noi casalinghe e casalighi disperati che molto spesso nonandiamo al di la di tonno e spaghetti grazie della tua gustosa ricetta la proverò prima possibile

  3. Ma che bontà questi ravioli fatti in casa! Sei stata davvero bravissima, io non li ho mai fatti ma ora copio la tua ricetta.

  4. wow sempre piatti gustosi e con gusti particolari. Sicuramente preparerò anch’io questo piatto

  5. Mi hai risolto il problema di cosa cucinare stasera! 😀 Mai provati così e sembrano super gustosi 😀

  6. Mi sa che ho già assaggiato qualcosa di simile, e sinceramente a me i ravioli piacciono tutti e in tutte le versioni!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.