Crea sito

Pasticciotti leccesi

Pasticciotti leccesi
Come ormai saprete io adoro la Puglia è una parte del mio cuore, infatti se scorrete nelle mie ricette una bella parte sono quelle pugliesi e se siete curiosi eccole QUI fateci un giro e fatemi sapere cosa ne pensate…
Intanto in questo momento di obbligo di stare a casa io ho deciso di viaggiare con la mente e arrivare in Puglia,a Lecce in centro storico oppure a Gallipoli seduta al tavolino del bar nella città vecchia e comunque sempre a gustarmi un bel pasticciotto e a godermi il sole…ecco questi dolcetti sono il mio viaggio di sensazioni di oggi…e allora andiamo tutti in Puglia!

Ingredienti per 11 pasticiotti:

Pasta frolla: 500 gr farina 00
170 gr strutto
140 gr zucchero
2 uova
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di lievito

Crema: 400 ml latte intero
40 gr zucchero
30 gr farina 00
3 tuorli
qb scorza di limone

Per rifinire: 1 tuorlo
qb amarene sciroppate se volete

Per prima cosa vi consiglio di fare la crema che ha bisogno di raffreddare.
Quindi versiamo il latte con la scorza di limone e portiamo ad ebollizione,intanto in una ciotola montiamo i tuorli con lo zucchero finché sono gonfi, aggiungiamo la farina e la incorporiamo per bene.
Uniamo al composto un mestolo di latte e amalgamiamo il tutto prima di unire tutto il latte. Versiamo di nuovo tutto il composto nel pentolino mescoliamo e attendiamo che si addensa la crema.


Versiamo la crema in un piatto e copriamo a contatto con la pellicola e lasciamo raffreddare.
Ora prepariamo la pasta frolla.
Facciamo la fontana con la farina, aggiungiamo lo zucchero, il sale, il lievito e lo strutto a fiocchi e iniziamo ad impastare con le mani,quando la consistenza è tipo grosse briciole aggiungiamo le uova e continuiamo ad impastare fino ad ottenere un panetto omogeneo e liscio. Copriamo il panetto con la pellicola e poniamo in frigo a riposare per un’ora.
Prendiamo 3/4 della pasta frolla e stendiamo con il matterello in una sfoglia spessa circa 1/2 cm e tagliamola a misura per foderare gli stampini ovali.
Prima di foderare gli stampini con la pasta li imburriamo e infariniamo ,bucherelliamo il fondo della pasta con una forchetta e riempiamolo con una o due cucchiaiate di crema,se volete potete aggiungere in mezzo una o due amarene sciroppate.
Ora stendiamo il resto della pasta frolla leggermente più sottile della base e copriamo i pasticciotti riempiti di crema, facciamo attenzione a sigillare bene i bordi.
Pasticciotti leccesi
Spennelliamo la superficie dei pasticciotti con l’uovo sbattuto e inforniamo a 190° per 15-20 minuti circa.
Sfornate e fate raffreddare e… Buon appetito!!!

Il modo migliore di servire i pasticciotti leccesi è un bel Caffè in ghiaccio salentino e in un attimo ci ritroviamo in Salento!
Questa è la mia pausa golosa salentina😋⤵️
Pasticciotti leccesi

Continuate a seguirmi sul blog e sui social chissà cosa cucineremo domani!❤️❤️❤️

Pubblicato da ilmiopiccolobistrot

Ciao sono Manuela ho 35 anni,vivo a Tolentino(mc)con un compagno che adoro e 2 figli pestiferi di 9 anni e 21 mesi,vi lascio immaginare gestire i tre maschi di casa...che stress! Allora vado in cucina accendo i fornelli,mescolo,trito e combino sapori e profumi.....e come per magia ritrovo me stessa e il sorriso!

36 Risposte a “Pasticciotti leccesi”

  1. Sembrano perfetti per cimentarci tutti in un po’ di cucina golosa in famiglia! Credo proprio che i bambini ne sarebbero contentissimi.. mi hai dato una bella idea 😉

  2. ciao cara, proveremo i pasticiotti per la rituale colazione di sabato, ora che il bar è chiuso non perdiamo occasione per provare nuove ricette e ammazzare la noia.
    Sarà felicissimo il mio compagno,ricreerò l’atmosfera delle nostre care vacanze in salento.
    Alla prossima, Jess.

  3. In questo periodo di quarantena potrei dilettarmi anche io nella preparazione di questi dolcetti che sembrano essere davvero deliziosi

  4. Mi hai dato un’idea bellissima anche perché oggi è il compleanno di mia sorella. Insieme ci mettiamo a cucinare qualcosa. Grazie mille del consiglio. E con l’occasione facciamo un viaggio culinario in Puglia, almeno quello è consentito.

  5. Eccoti qui in casa mia, a Lecce! 😉
    non sono una grande amante del pasticciato ma il suo profumo appena entri nei bar qui a Lecce è così caratteristico e intenso! E chi lo sa fare è davvero una star perchè non è per niente facile

  6. Quest’estate sono stata in vacanza a Lecce e qui li ho provati per la prima volta, sono davvero deliziosi. Devo provarli a fare.

  7. Bravissima! Non è facile realizzare i pasticciotti in casa ma i tuoi sono riusciti alla perfezione! Seguiro’ la ricetta!

  8. ho sentito molto parlre dei pasticciotti e ne ho mangiato qualcuno ma vorrei provarli proprio nella terra dove nascono per sentirne il vero sapore. In fondo la vera ricetta è quella pugliese e solo l’ si riesce ad assaporare il vero pasticciotto

    1. Prova a farli non è difficile,anche io li ho scoperto in vacanza a Gallipoli era la mia colazione caffè in ghiaccio e pasticiotto😋

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.