Crea sito

Pane al cacio e pepe

Pane al cacio e pepe
Questo pane è nato per una scommessa all’improvviso vengo chiamata a partecipare al flash mob organizzato dall’Aifb l’associazione Italiana food blogger con il motto #iorestoacasaefaccioilpane per sensibilizzare le persone a fare questo sacrificio e chiudersi in casa per questo periodo difficile che stiamo vivendo magari facendo una cosa così naturale e antica che una volta univa tutte le famiglie fare il pane in casa.
Ora il mio problema era il poco tempo visto che ho impastato alle 14 e per le 19 era pronto!
È stato una vera scommessa e un vero azzardo ma assolutamente è andato tutto bene pane lievitato e cotto benissimo!
Ho deciso di provare un impasto diretto più veloce perché senza biga e un’alta idratazione infatti era difficile poi la formazione del filone ma in qualche modo ci sono riuscita.

Un altro consiglio che voglio darvi è usare ingredienti di qualità,italiani e il più possibile naturali io ho usato la farina macinata a pietra Farina Istinta Prima totalmente naturale e biologica certificata e soprattutto italiana e come formaggi o caci saporiti per rendere particolare questo pane ho usato assolutamente ad occhio due formaggi italiani e anche questi assolutamente naturali un formaggio pugliese semi stagionato a base di latte di bufala e pepe ,i Quattro Pepi della Masseria Li Gatti e un caciocavallo siciliano aromatizzato al timo anche questo biologico dell’ Azienda agricola FaBio …e visto questi giorni di quarantena potete acquistare questi prodotti online e farveli recapitare tranquillamente a casa.

Ingredienti per una pagnotta:
350 gr farina macinata a pietra tipo 0
150 gr farina macinata a pietra integrale
430 ml acqua circa
5 gr lievito di birra secco
10 gr sale
qb di formaggio Quattro pepi a cubetti
qb di caciocavallo al timo a cubetti
qb di pepe nero macinato
qb semola per maneggiare il panetto

Prendiamo una bella ciotola capiente e versiamo le farine,il lievito e l’acqua e con un cucchiaio di legno mescoliamo il tutto,controllate di aver preso tutta la farina sul fondo della ciotola, il composto sarà appiccicoso e tendente al liquido o molle, ora aggiungete il sale e date un ultima mescolata.
Ora coprite la ciotola e tenete in caldo a lievitare fino al raddoppio.
A questo punto spolveriamo abbondantemente il piano di lavoro con la semola e al centro rovesciamo l’impasto del pane lievitato e aiutandoci con un raschietto grande prendiamo l’impasto da sotto e facciamo le pieghe, sarà difficile ma proviamoci.
Comunque il panetto si allargherà un po’ tranquilli non preoccupatevi, adagiamo sul composto i cubetti di formaggi e una bella spolverata abbondante di pepe e iniziamo ad arrotolare l’impasto partendo dal basso verso l’alto e lasciando la chiusura in basso.
Accendiamo il forno al massimo il mio fa 250° e accomodiamo il nostro pane su una bella teglia antiaderente e quando il forno sarà a temperatura inforniamo sul fondo del forno per 10 minuti,poi lo spostiamo sul ripiano a metà del forno e lasciate cuocere altri 10 minuti al massimo e poi abbassate la temperatura a 200° per altri 30 minuti.
Prima di sfornare il pane al cacio e pepe batteteli sul fondo e se suona a vuoto è cotto giusto e allora sfornate e lasciatelo raffreddare su una gratella.
Tagliateli da freddo e servitelo magari accompagnato da salumi e verdure grigliate e… Buon appetito!!!Pane al cacio e pepe

Continuate a seguirmi sul blog e sui social chissà cosa cucineremo domani!❤️❤️❤️

Pubblicato da ilmiopiccolobistrot

Ciao sono Manuela ho 35 anni,vivo a Tolentino(mc)con un compagno che adoro e 2 figli pestiferi di 9 anni e 21 mesi,vi lascio immaginare gestire i tre maschi di casa...che stress! Allora vado in cucina accendo i fornelli,mescolo,trito e combino sapori e profumi.....e come per magia ritrovo me stessa e il sorriso!

12 Risposte a “Pane al cacio e pepe”

  1. Aspetto è davvero invitante anch’io in questo periodo mi dedico molto alla cucina per passare il tempo in casa e sicuramente ti Ruberò la ricetta per provare questo pane così particolare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.