Pane al cacio e pepe

Pane al cacio e pepe
Questo pane è nato per una scommessa all’improvviso vengo chiamata a partecipare al flash mob organizzato dall’Aifb l’associazione Italiana food blogger con il motto #iorestoacasaefaccioilpane per sensibilizzare le persone a fare questo sacrificio e chiudersi in casa per questo periodo difficile che stiamo vivendo magari facendo una cosa così naturale e antica che una volta univa tutte le famiglie fare il pane in casa.
Ora il mio problema era il poco tempo visto che ho impastato alle 14 e per le 19 era pronto!
È stato una vera scommessa e un vero azzardo ma assolutamente è andato tutto bene pane lievitato e cotto benissimo!
Ho deciso di provare un impasto diretto più veloce perché senza biga e un’alta idratazione infatti era difficile poi la formazione del filone ma in qualche modo ci sono riuscita.
Un altro consiglio che voglio darvi è usare ingredienti di qualità,italiani e il più possibile naturali io ho usato la farina macinata a pietra Farina Istinta Prima totalmente naturale e biologica certificata e soprattutto italiana e come formaggi o caci saporiti per rendere particolare questo pane ho usato assolutamente ad occhio due formaggi italiani e anche questi assolutamente naturali un formaggio pugliese semi stagionato a base di latte di bufala e pepe ,i Quattro Pepi della Masseria Li Gatti e un caciocavallo siciliano aromatizzato al timo anche questo biologico dell’ Azienda agricola FaBio …e visto questi giorni di quarantena potete acquistare questi prodotti online e farveli recapitare tranquillamente a casa.

Ingredienti per una pagnotta:
350 gr farina macinata a pietra tipo 0
150 gr farina macinata a pietra integrale
430 ml acqua circa
5 gr lievito di birra secco
10 gr sale
qb di formaggio Quattro pepi a cubetti
qb di caciocavallo al timo a cubetti
qb di pepe nero macinato
qb semola per maneggiare il panetto

Prendiamo una bella ciotola capiente e versiamo le farine,il lievito e l’acqua e con un cucchiaio di legno mescoliamo il tutto,controllate di aver preso tutta la farina sul fondo della ciotola, il composto sarà appiccicoso e tendente al liquido o molle, ora aggiungete il sale e date un ultima mescolata.
Ora coprite la ciotola e tenete in caldo a lievitare fino al raddoppio.
A questo punto spolveriamo abbondantemente il piano di lavoro con la semola e al centro rovesciamo l’impasto del pane lievitato e aiutandoci con un raschietto grande prendiamo l’impasto da sotto e facciamo le pieghe, sarà difficile ma proviamoci.
Comunque il panetto si allargherà un po’ tranquilli non preoccupatevi, adagiamo sul composto i cubetti di formaggi e una bella spolverata abbondante di pepe e iniziamo ad arrotolare l’impasto partendo dal basso verso l’alto e lasciando la chiusura in basso.
Accendiamo il forno al massimo il mio fa 250° e accomodiamo il nostro pane su una bella teglia antiaderente e quando il forno sarà a temperatura inforniamo sul fondo del forno per 10 minuti,poi lo spostiamo sul ripiano a metà del forno e lasciate cuocere altri 10 minuti al massimo e poi abbassate la temperatura a 200° per altri 30 minuti.
Prima di sfornare il pane al cacio e pepe batteteli sul fondo e se suona a vuoto è cotto giusto e allora sfornate e lasciatelo raffreddare su una gratella.
Tagliateli da freddo e servitelo magari accompagnato da salumi e verdure grigliate e… Buon appetito!!!Pane al cacio e pepe

Continuate a seguirmi sul blog e sui social chissà cosa cucineremo domani!❤️❤️❤️

Pubblicato da ilmiopiccolobistrot

Ciao sono Manuela ho 35 anni,vivo a Tolentino(mc)con un compagno che adoro e 2 figli pestiferi di 9 anni e 21 mesi,vi lascio immaginare gestire i tre maschi di casa...che stress! Allora vado in cucina accendo i fornelli,mescolo,trito e combino sapori e profumi.....e come per magia ritrovo me stessa e il sorriso!

25 Risposte a “Pane al cacio e pepe”

  1. Ma sei stata bravissima! Non è facile impastare il pane in poche ore, proverò sicuramente a replicare il tuo pane!

  2. Bellissima questa iniziativa sul pane. Oltre a sensibilizzare le persone nel rimanere a casa per una giusta casa, questa iniziativa ha un non-so-che di educativo…

    Il pane è da sempre uno degli alimenti associati alla cultura gastronomica italiana…
    …ed è una dote che molte persone non hanno mai sviluppato.

    Poi rendiamoci conto… Questa iniziativa oltre ad essere carina è anche gustosa!
    Ci proverò quanto prima a farlo!

    Bella idea e spiegazione ad hoc. Grazie 🙂

  3. Se parli di cacio e pepe mi viene subito in mente la pasta ma anche il pane deve avere il suo perché sicuramente. Ahimè non lo saprò mai, io non sono tra quelle che si sono dedicate alla panificazione in quarantena, non è proprio nelle mie corde, più che cucinare sono una buona forchetta. Brava tu!

  4. Fare il pane in casa è una soddisfazione troppo grande, al di la della quarantena 🙂 mi piace molto questa versione cacio e pepe e, soprattutto, sembra un pane semplice da realizzare . Proverò a farlo e a servirlo con verdure grigliate e salumi, come suggerisci.

  5. Sai che ci avevo pensato anche io? Durante la quarantena se ne pensano di ricette singolari, ammetto che è davvero qualcosa di nuovo da provare a fare, dalle foto si direbbe che il risultato è stato perfetto, non so se riuscirò ad arrivare a questo livello ma ci proverò senz’altro grazie per averlo condiviso con noi, ottima idea.

  6. Ricetta molto interessante. Io adoro l’accoppiata cacio e pepe soprattutto nella pasta e negli arancini 🤤

  7. Non ho mai preparato il pane in casa e non credo nemmeno che il mio forno sia adatto (è un po’ datato), ma questo vorrei davvero provarlo. Qualcuno potrebbe spedirmelo a casa? AHAHAHAHA

    1. Se potessi te lo spedirei…ma se hai un forno normale provaci, anche il mio ha ormai 15 anni!

  8. Cacio e pepe conoscevo solo la pasta (ed essendo dele Lazio dalle mie parti si fa spesso) ma il pane mi ginge nuova quindi devo provare a farlo. Grazie per la ricetta.

    1. Sì mi sono ispirata al piatto romano e alla focaccia al formaggio pasquale marchigiana.

  9. Aspetto è davvero invitante anch’io in questo periodo mi dedico molto alla cucina per passare il tempo in casa e sicuramente ti Ruberò la ricetta per provare questo pane così particolare

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.