Crea sito

Pan di pasqua o Ciciliano


Ho scoperto per caso questi panini in un vecchio ricettario marchigiano e leggendo gli ingredienti mi e` venuta subito voglia di farli…sono dei panini tipici del periodo pasquale nativi di Borgopace un paese del pesarese,arricchiti da zafferano e guanciale…una vera golosita`!!!

Ingredienti:
Biga: 100 gr farina 0
50 gr acqua
1 gr lievito di birra

Impasto:
60 gr biga
250 gr farina 0
150 gr acqua
10 gr lievito di birra
1 cucchiaino di zafferano
120 gr di guanciale a bastoncini
5 gr sale
pepe

La sera prima prepariamo la biga mescolando la farina,l’acqua e il lievito di birra a formare un composto omogeneo,coprite e lasciate riposare tutta la notte.
Il giorno dopo riprendiamo la biga cresciuta e preleviamone 60 gr e mettiamola direttamente nella ciotola dell’impastatrice insieme alla farina,l’acqua,lo zafferano e il lievito di birra sbriciolato e la facciamo partire con il gancio prima a bassa velocita` e quando inizia a diventare un composto omogeneo aggiungiamo il sale e aumentiamo la velocita` per 3-4 minuti e poi spegniamo.

Tiriamo fuori l’impasto e mettiamolo a riposare coperto per 30 minuti.
Intanto prendiamo il nostro guanciale e facciamolo rosolare in una padellina calda appena e` pronto lasciamolo li` nel loro grasso.
Riprendiamo l’impasto del nostro ciciliano e rimettiamolo nell’impastatrice sempre con il gancio e mentre lavora aggiungiamo il guanciale rosolato con tutto il suo grasso rilasciato e lasciamo lavorare la macchina affinche` incorpora tutto il grasso.
Aggiungiamo una bella macinata di pepe.
Rovesciamo l’impasto del ciciliano sul piano di lavoro ben infarinato e lavoriamolo con le mani ad impastarlo bene facendogli incorporare aria con le pieghe,copriamo e facciamo riposare al raddoppio.
Riprendiamolo e formiamo i nostri panini,sistemiamoli su un piano infarinato o su una teglia unta.
Riscaldiamo il forno al massimo,io ho usato la pietra refrattaria e l’ho messa nel forno a riscaldare almeno 40 minuti prima di cuocere.
Ora per tradizione possiamo incidere a croce i panini e inforniamo,abbassiamo la temperatura a 220° e cuociamo per 10-15 minuti si devono gonfiare con una bella crosticina e avere la mollica morbida con occhiatura piccola,fate raffreddare e servite con affettati o portateli nei picnic e scampagnate e…Buon appetito!!!

Se vi piace impastare ecco qualche ricetta per voi⤵⤵⤵

Panpomodoro
Pane ai semi misti
Pucce salentine
Laugenbrot o panini pretzel
Friselle salentine
Panini per hamburger

Continuate a seguirmi sul blog e sui social,chissa` cosa cucineremo domani!❤❤❤

Pubblicato da ilmiopiccolobistrot

Ciao sono Manuela ho 35 anni,vivo a Tolentino(mc)con un compagno che adoro e 2 figli pestiferi di 9 anni e 21 mesi,vi lascio immaginare gestire i tre maschi di casa...che stress! Allora vado in cucina accendo i fornelli,mescolo,trito e combino sapori e profumi.....e come per magia ritrovo me stessa e il sorriso!

6 Risposte a “Pan di pasqua o Ciciliano”

  1. Peccato non avere trovato questa ricetta prima di Pasqua… Però avrò ospiti a pranzo la prossima domenica e voglio proporli, sembrano semplici da fare, ti farò sapere se il risultato soddisferà i miei ospiti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.