Crea sito

Gelato al mascarpone con salsa al Sagrantino e ciliegie

Gelato al mascarpone con salsa al Sagrantino e ciliegie

Ormai lo sapete amo l’Umbria e il suo vino rosso per eccellenza è proprio il Sagrantino e quello di Montioni è un vino con uve al 100% di Sagrantino, un vino importante, corposo, un vino che ha una lunga lavorazione che deve seguire un attento disciplinare con un profumo complesso con diverse sfumature di more, vaniglia, cuoio e caffè.
Montioni
Al palato si presenta comunque morbido anche se intenso e in genere si abbina molto bene alla selvaggina, alla carne e ai sapori forti ma io ho voluto addolcire un po’ il suo essere forte con la cremosità del mascarpone trasformato gelato e la ciliegia che con il Sagrantino è praticamente perfetta!!!


Ingredienti

Gelato al mascarpone:500 gr latte intero
120 gr panna
120 gr mascarpone
100 gr zucchero
40 gr tuorli (2-3)
45 gr latte in polvere scremato
4 gr farina di semi di carrube
Salsa al Sagrantino con ciliegie:
180 ml Sagrantino di Montefalco
300 gr ciliegie
100 gr zucchero
1 cucchiaio di succo di limone

Iniziamo a preparare il composto per il gelato al mascarpone che ha un tempo di riposo e maturazione lungo.
In una ciotola mescoliamo tutte le polveri insieme mentre in un pentolino scaldiamo il latte con la panna.
Montiamo i tuorli con le polveri fino a quando sono ben gonfi e ci versiamo sopra il latte caldo, amalgamiamo il composto e lo versiamo nel pentolino.

Gelato al mascarpone con salsa al Sagrantino e ciliegie

Rimettiamolo sul fornello e portiamolo a 85°, aiutiamoci con un termometro da cucina, e manteniamo la temperatura per almeno due minuti, serve a pastorizzare il composto per il gelato.
Togliamo dal fuoco e travasiamo il composto in una ciotola fredda e lasciamo raffreddare.

Ora tocca alla salsa al Sagrantino con ciliegie.
Per prima cosa versiamo il Sagrantino in un pentolino e portiamolo a bollore fino a ridursi della metà.
A questo punto aggiungiamo le ciliegie denocciolate e tagliate a metà insieme allo zucchero e al succo di limone, mescoliamo e lasciamo cuocere per circa 20-30 minuti, il Sagrantino deve avere una consistenza sciropposa e le ciliege devono essere morbide e quasi sfatte.
A questo punto spegnete il fuoco e travasate la salsa al Sagrantino e ciliegie in un bel vaso ermetico e quando si è freddato potete conservarlo in frigo.

La miscela per il gelato al mascarpone sarà fredda e con un mixer ci amalgamiamo il mascarpone fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo, ora lo terremo in frigorifero per almeno 4 ore a maturare.
Passate le ore prepariamo la nostra gelatiera, mettiamola in funzione e versiamo dentro il composto per il gelato al mascarpone a mantecare per circa 30-40 minuti.
Appena ha terminato travasare il gelato al mascarpone subito in un contenitore con coperchio e riponiamolo in freezer per almeno due ore prima di mangiarlo.

Gelato al mascarpone con salsa di Sagrantino e ciliegie

Tiriamo fuori il gelato al mascarpone e riempiamo le nostre coppette, copriamo con qualche ciliegia cotta e innaffiamo a nostro piacere con la salsa al Sagrantino e serviamo subito… Buon appetito!!!

Gelato al mascarpone con salsa al Sagrantino e ciliegie

Continuate a seguirmi sul blog e sui social chissà cosa cucineremo domani!❤️❤️❤️

Pubblicato da ilmiopiccolobistrot

Ciao sono Manuela ho 35 anni,vivo a Tolentino(mc)con un compagno che adoro e 2 figli pestiferi di 9 anni e 21 mesi,vi lascio immaginare gestire i tre maschi di casa...che stress! Allora vado in cucina accendo i fornelli,mescolo,trito e combino sapori e profumi.....e come per magia ritrovo me stessa e il sorriso!

23 Risposte a “Gelato al mascarpone con salsa al Sagrantino e ciliegie”

  1. deve essere davvero molto buono…. io poi il mascarpome lo metterei ovunque……. me lo faccio preparare dal mio deo

  2. Un’altra ricetta molto golosa che sicuramente proverò a preparare a casa il tocco finale è dato proprio dal Sagrantino

  3. Considerando l’amore che ho per le ciliegie questo dolce per me potrebbe rappresentare una vera e propria dipendenza

  4. Questa ricetta mi ha conquistata, anche perché in estate spesso pranzo con una bella coppa di gelato, ma sto facendo fatica a trovare la farina di semi di carrube… dice che si può sostitute con un’altra?

  5. Davvero un bel gelatino, brava. immagino che bontà. Mi piacerebbe provarlo anche a me. Mi hai fatto venire fame.

  6. Ti ho già scritto in passato che amo l’Umbria, i vini umbri e in particolare il Sagrantino, no? Ecco, il prossimo dolce al cucchiaio che faccio sarà questo!

  7. Beh dai un gelatino con questo caldo ci sta, la ricetta sembra molto facile da seguire, e tutti i passaggi sono scritti con cura, ora lo stesso vino non ce lo ma immagino che possa sostituirlo con un altro che abbia caratteristiche simili, in caso faccio senza e lo gusterò ugualmente ihih.

  8. Per il vino sono a posto, vado spesso in Umbria. Ma non ho mai fatto il gelato in casa quindi ci voglio provare.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.