Challah al miele,pistacchi e mirtilli

IMG_20160115_081858IMG_20160115_081753

IMG_20160115_081711

Buondì!!!ieri sera ho challato!non sono impazzita,è che ho scoperto questa meravigliosa brioche di origine ebraica e mi ha concquistato,è delicata ma profumata,leggera e morbidissima.
L’ho scoperta non da sola ma seguendo una pagina facebook re-cake2.0dove di mese in mese propongono un dolce da interpretare e questo mese è toccato alla challah,io da parte mia partecipo mettendo parecchia creatività speriamo di non aver esagerato!
12487312_884107165020305_6736009017078994675_o

per una challah da 24cm:
500gr farina 0
1 uovo
10gr sale
9gr lievito secco di birra
40ml olio di girasole
40gr miele
120ml acqua bollente*
3 bustine di tisana ai frutti di bosco
25gr zucchero

per farcire:
miele
pistacchi tritati
mirtilli rossi secchi

per la glassa:
2 cucchiai di miele
1 cucchiaio di acqua bollente

Per prima cosa mettiamo le bustine di tisana in infusione nell’acqua bollente e lasciamo riposare per una ventina di minuti,eliminiamo le bustine ed iniziamo.
Mescoliamo la farina con il lievito,lo zucchero e iniziamo ad impastarla con l’uovo,il miele,l’olio e l’infuso di frutti di bosco poco per volta,non tutte le farine necessitano della stessa quantità di liquidi.Per ultimo incorporare il sale,appena si è formato un bel panetto coprire e porre a lievitare fino al raddoppio.
Riprendere l’impasto e stenderlo e con un bicchiere o coppapasta tagliare tanti cerchi.Sovrapporli uno sull’altro per metà e quattro alla volta.Su ogni fila di cerchi spennellare con il miele e farcire con i pistacchi tritati e i mirtilli ammorbiditi.Arrotolare a formare un cilindro che taglieremo a metà a formare così due rose che sistemeremo
in una teglia foderata di carta forno a distanza di due centimetri circa.Copriamo e facciamo lievitare per un’altra ora.
Inforniamo a 180° per circa 25 minuti(se si scurisce troppo copriamo con alluminio).
Appena tirata fuori e ancora calda spennelliamo con la glassa fatta sciogliendo il miele nell’acqua bollente.
Buon appetito!

*Nella ricetta originale prevedeva di usare 60 ml di acqua ma a me non sono bastati ho dovuto aggiungere altri 40 ml,tranquilli dipende dalla farina e da altri fattori quali l’umidità e la temperatura.

Pubblicato da ilmiopiccolobistrot

Ciao sono Manuela ho 35 anni,vivo a Tolentino(mc)con un compagno che adoro e 2 figli pestiferi di 9 anni e 21 mesi,vi lascio immaginare gestire i tre maschi di casa...che stress! Allora vado in cucina accendo i fornelli,mescolo,trito e combino sapori e profumi.....e come per magia ritrovo me stessa e il sorriso!

Una risposta a “Challah al miele,pistacchi e mirtilli”

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.