Risotto ai funghi porcini e liquirizia

Il risotto ai funghi è un primo piatto tipico della cucina italiana, altresì vegetariano. Si può preparare con diversi tipi di funghi, io ho scelto i porcini. I funghi porcini possono essere freschi, congelati o secchi. Nel caso in cui si decida di utilizzare funghi secchi non dimentichiamo che vanno reidratati lasciandoli a bagno in un pò d’acqua calda, che poi andrà filtrata per conservarne il sapore. In questa ricetta ho aggiunto un tocco gourmet dato dalla liquirizia. Ho scelto un riso carnaroli della Riseria Ferron.
Ora passiamo all’abbinamento fatto dal nostro amico sommelier Giampaolo di viniferare.
Un piatto che emana aromaticità, solo a vederlo. Gioco di contrasti, sovrapposizioni, incastri, dove i profumi, la carica olfattiva e percettiva sono il filo conduttore di un piatto con un gusto avvolgente, consistente, pieno. Il vino da accostargli, richiederà una energia sensoriale e sensitiva maestosa ma elegante, imponente ma educata. Il calice dovrà assecondare le fragranze sprigionate dal piatto e ravvivarne la sua comunque spiccata tendenza dolce e grassezza al palato. L’identikit è completo, stappiamo un bianco dallo spirito, dall’aroma deflagrante ma aggraziato, dal profilo morbido e sinuoso, con una freschezza tesa, ravvivante, sostenuta e duratura: un Sauvignon rappresenta perfettamente quanto richiesto al calice.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • PorzioniPer 2 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 10 gFunghi porcini secchi
  • 1 lAcqua
  • q.b.Polvere di liquirizia
  • 1Scalogno
  • 60 gBurro freddo
  • 180 gRiso Carnaroli
  • 25 gVino bianco
  • 45 gParmigiano Reggiano DOP
  • 70 gFunghi porcini surgelati
  • 1Spicchio d’aglio
  • q.b.Prezzemolo tritato
  • q.b.Olio Evo
  • q.b.Sale e pepe

Preparazione

  1. In una pentola scaldare l’acqua a cui avrete aggiunto i funghi secchi e una presa di sale grosso.

    Portare a bollore poi spegnere il fuoco e fate riposare per circa 15/20 minuti.

    In una padella inserire una noce di burro con l’aglio e i funghi porcini surgelati, far cuocere pochi minuti poi scolare l’acqua in eccesso. Una volta cotti eliminare l’aglio.

    In un tegame fare appassire lo scalogno con una noce di burro, far tostare il riso e sfumare con il vino bianco.

    Portare a cottura il riso bagnandolo con il brodo bollente di funghi, quando sarà pronto regolare di sale e pepe, mantecare con i 60g di burro freddo e il parmigiano reggiano e inserire i funghi porcini precedentemente cotti. Terminare il piatto con del prezzemolo tritato e della polvere di liquirizia.

4,4 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.