Crea sito

Zucchine ai capperi, olive e pomodorini

Le Zucchine ai capperi, olive e pomodorini è un semplicissimo contorno ma che di sicuro sarà in grado di deliziare le vostre papille gustative.

La presenza dei capperi, delle olive nere e la cottura con l’aceto balsamico infatti le rende davvero deliziose e  sfiziose.

Stavolta la ricetta non l’ho vista in nessuna parte…ho semplicemente adattato alle zucchine il procedimento che avevo fatto per i Peperoni capperi e aceto balsamico la cui ricetta trovate QUI e il risultato è stato eccellente…sono poi veloci da fare e si adattano ad ogni evenienza.

Vi consiglio di mangiarle fredde in modo da apprezzare di più la presenza dei capperi.

Ma veniamo alla ricetta di queste fantastiche Zucchine ai capperi, olive e pomodorini

 

Zucchine ai capperi, olive e pomodorini

Zucchine capperi, olive e pomodorini, dose per 2/3 persone:

  • 4 zucchine belle grandi
  • 1/2 vasetto di capperi sotto aceto
  • 1 scalogno
  • 10 olive nere denocciolate
  • 5 pomodorini ciliegina
  • 20 ml di olio
  • 30 ml di aceto balsamico
  • sale grosso

Laviamo le zucchine, tagliamole in quattro nel senso della lunghezza, eliminiamo un po’ di “anima” e ritagliamole a rondelle.

Mettiamole in un tegame antiaderente, aggiungiamo lo scalogno tagliato sottile, i capperi, le olive fatte a rondelle, sale, olio, aceto balsamico.

Dopo aver mescolato bene i vari ingredienti tra loro, copriamo il tegame con un coperchio che si incastri bene e mettiamolo sul fuoco.

Facciamo cuocere questo delizioso contorno molto lentamente senza aprire e senza girare…semplicemente scuotendo di tanto in tanto il tegame, ci vorranno circa 30 minuti.

Devono restare croccanti ma naturalmente questo dipende molto dai vostri gusti.

A questo punto aggiungiamo i pomodorini tagliati a metà, copriamo di nuovo e lasciamo cuocere giusto altri 10 minuti.

Bene…le nostre Zucchine ai capperi, olive e pomodorini  sono pronte…non resta che farle raffreddare e portarle in tavola.

Proviamole prima che l’estate finisca!!!!

Ti è piaciuta la mia ricetta? Allora seguimi anche su Facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.