Crea sito

Tortino fondente di amaranto

Il Tortino fondente di amaranto è un delizioso dolce a base di questo ingrediente molto particolare. L’Amaranto rientra nella famiglia della Quinoa…quindi non è un cereale anche se gli somiglia molto.

Questi piccolissimi chicchi sono privi di glutine e molto proteici e quindi sono perfetti sia per chi ha delle intolleranze sia per chi vuole evitare magari fonte proteiche che non siano di origine animale.

Mentre per la quinoa è stato amore a prima vista…per l’amaranto l’inizio del rapporto è stato molto turbolento.

Dopo che l’ho sperimentato sotto forma di polpette l’ho odiato profondamente…non mi era piaciuto affatto e cosi l’ho riposto in dispensa quasi dimenticantomene.

Però poi io non riesco proprio a far sprecare le cose e così prima che mi scadesse lo ripreso in mano.

Stavolta però mi ci sono avvicinata con molta pazienza e l’ho elaborato sotto forma di primo piatto con le verdure…Pilaf di amaranto.

Buonissimo a tutti gli effetti nonostante la sua consistenza gelatinosa.

Sbirciando poi sul web ho trovato una ricetta che utilizzava l’amaranto per fare un tortino dolce.

E potevo io non provarla??? Dopo aver apportato qualche modifica quindi ho realizzato il Tortino fondente di amaranto e sono stata davvero entusiasta del risultato.

Questo dolce  è molto particolare,,,simile ad un budino ma più consistente… Si scioglie in bocca e ha l’effetto di una droga,,,un cucchiaino tira l’altro.

Anche se goloso il Tortino fondente di amaranto è composto da ingredienti semplici e non particolarmente nocivi per la dieta..amaranto…cioccolato fondente e miele…senza burro e senza uova…una vera e propria delizia.

Vediamo allora insieme la ricettina.

Tortino fondente di amaranto

Tortino fondente di amaranto, dose per 6 stampini

  • 100 gr di amaranto crudo
  • 500 ml di acqua
  • 80 gr di farina
  • 50 gr di miele
  • 90 gr di cioccolato fondene
  • 40 ml di olio di riso.

Fare il Tortino fondente di amaranto è molto semplice.

Laviamo l’amaranto sotto l’acqua corrente mettendolo in un colino a maglie fitte, quindi versiamolo in 500 ml di acqua dopo che ha raggiunto il bollore e lasciamolo cuocere per 40 minuti fino a quando non avrà assorbito del tutto il liquido.

Di tanto in tanto giriamolo in quanto avendo una consistenza gelatinosa tenderà ad attaccarsi.

Una volta cotto spengiamolo , copriamolo con un coperchio e lasciamolo raffreddare.

Nel frattempo sciogliamo il cioccolato fondente a bagnomaria.

Trasferiamo l’amaranto in una ciotola, aggiungiamo il miele, l’olio, la farina ed infine il cioccolato.

Amalgamiamo il tutto ottenendo un composto omogeneo.

Prendiamo ora 6 stampini in alluminio nei quali andremo a suddividere l’impasto.

Inforniamo a 180 gradi modalità statica per 20 minuti.

Bene il nostro Tortino fondente di amaranto è pronto. Una volta tiepido possiamo sformarlo nei singoli piattini e gustarlo con una bella spolverata di zucchero a velo.

Buon dessert!!! Ti è piaciuta la mia ricetta? Allora seguimi su Facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.