Crea sito

Torta soffice di mele alla ricotta

 

La torta soffice di mele alla ricotta e’ un ulteriore ricetta per diversificare questo tra i dolci sicuramente piu’ amati.

Ora certo…chi non sa fare la torta di mele…ma vi assicuro che con questa ricetta avrete un dolce diverso la cui morbidezza e’ data dalla presenza nell’impasto della ricotta il che ci permette di diminuire molto la presenza di burro o di olio.

La ricetta l’ho presa da una puntata del programma “La prova del cuoco” ma ho fatto un paio di varianti…una di queste e’ stato appunto la sostituzione del burro con l’olio…l’altra è stata l’aggiunta di uvetta in superficie!!!

E allora se non ci spaventa il forno acceso a favore di una golosa colazione che ne dite di vedere insieme la semplice e veloce ricettina???

Torta soffice di mele alla ricotta

Torta soffice di mele alla ricotta

  • 1 mela di media grandezza
  • 2 uova
  • 60 gr di olio
  • 180 gr di ricotta
  • 80 gr di farina di mandorle
  • 100 gr di farina
  • 120 gr di zucchero
  • 50 gr di amido di mais
  • 3 cucchiai di amaretto
  • 1 bustina di lievito
  • 2 cucchiai di uvetta
  • la buccia grattuggiata di un limone

Fare la Torta soffice di mele alla ricottaè semplice e veloce.

Innanzitutto laviamo e sbucciamo la mela, tagliamola in quattro e poi a fettine sottili.

Irroriamola con del succo di limone a lasciamola da parte.

Grattugiamo un buon limone bio e mischiamolo alla ricotta lavorandola con una forchetta per amalgamare bene il tutto.

Ora separiamo i tuorli dagli albumi e montiamo quest’ultimi a neve ferma aggiungendo un pizzico di sale.

Montiamo anche le uova con lo zucchero, aggiungiamo l’olio, i tre cucchiai di amaretto e la ricotta.

Incorporiamo mano a mano la farina setacciata insieme all’amido di mais (o maizena) e il lievito.

Infine incorporiamo anche gli albumi con un movimento dal basso verso l’alto.

Il nostro impasto e’ pronto.

Prendiamo  una tortiera da 23/26 cm, versiamo il composto ed essendo abbastanza sodo cerchiamo di livellarlo bene,

Distribuiamo le mele a raggiera e infine l’uvetta ben strizzata.

Spolverizziamo infine  con una manciata di zucchero ed inforniamo a 170 gradi per 35 minuti a forno caldo ovviamente.

A fine cottura dopo la classica prova stecchino, spengiamo, facciamo raffreddare, decoriamo con zucchero a velo e il nostro dolce e’ pronto….mmmm….che buonaaaa!!!!

Ti è piaciuta la ricetta??? Allora seguii su FAcebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.