Crea sito

Topinambur al forno

Il Topinambur  al forno è un ottimo e alternativo contorno che inganna molto in quanto sembra di presentare a tavola delle semplici patate al forno.

Il topinambur è un tubero che lo ammetto non lo conoscevo affatto…anzi ora ho imparato anche a chiamarlo senza che la lingua mi s’impicci 🙂 !!!

Ma la prima volta…o mamma!!!

Come già ho avuto modo di dire in un precedente articolo mi sono imbattuta in questo frutto della natura per caso in quanto cercavo lo zenzero…due cose diverse è vero ma nella forma molto simile.

Il topinambur è più conosciuto come patata dolce,  ha un sapore molto delicato quasi simile al gambo del carciofo.

Ha delle buone proprietà in quanto a differenza della patata oltre a contenere magnesio, potassio, vitamina C, contiene l’inulina una sostanza che facilità l’assorbimento degli zuccheri da parte dell’intestino.

Non a caso è molto indicato per chi sta seguendo una dieta.

L’unica parte d’Italia dove trova una discreta diffusione è nel nord visto che è l’ingrediente principale di un piatto tipico ovvero la Bagna Cauda…quindi di tanto in tanto perché non presentarlo a tavola?

Nella cucina non richiede particolari accorgimenti.. e si presta bene a molte pietanze.

L’unica cosa cui dovete fare attenzione è la cottura in quanto anche se è duro in realtà è molto tenero e si cuoce in pochissimo tempo!

Ho provato a farlo al forno e devo dire decisamente notevole quindi che ne dite di vedere insieme la semplice ricettina?

Topinambur al forno

Topinambur al forno, dose per 2 persone

  • 500 gr di topinambur
  • sale
  • olio
  • pepe
  • rosmarino

Fare il Topinambur al forno è molto semplice.

Con un coltellino ben affilato sbucciamo il topinambur così come si fa per le patate, tagliamolo a spicchi o a tocchetti e mettiamolo in acqua per lavarlo bene.

Trasferiamolo quindi su una teglia ricoperta di carta da forno, aggiustiamo di sale, pepe, aromatizziamo con del rosmarino e irroriamo con un filo di olio. Inforniamo a 180 gradi per circa mezz’ora, insomma come si fa per le  patate al forno, stando attente a non girarlo spesso in quanto è molto più delicato. Una volta cotto e gratinato spengiamo e serviamo il nostro topinambur al forno caldo o tiepido.

Chi non lo conosce troverà questo contorno molto sfizioso e per chi lo conosce…sa bene di cosa parlo!!!

Allora vi aspetto con qualche commentino e se vi fa piacere potete seguirmi anche sulla mia pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.