Crea sito

Timballini di verdure

 

I Timballini di verdure  sono un piatto unico di grande effetto che davvero ci salva dal pensiero…oddio che faccio per cena?

Inoltre ha la comodita’ di essere fatto con le verdure senza passarle a cottura quindi in realta’ il tempo che ci vuole a farlo e’ solo quello per tagliare a fettine gli ortaggi scelti.

A me piace farlo molto anche di estate e mangiarlo tiepido, non e’ quindi un piatto invernale.

Gli ortaggi che io scelgo sono patate, melanzane e zucchine…ma se volete dare un sapore piu’ intenso vi consiglio di mettere anche qualche falda di peperone…ma solo se siete certi della sua digestione!!!!

La dose precisa degli ortaggi la vedete voi…dipende dalla teglia che usate…ma non dovendo cuocere nulla prima potete regolarvi mano a mano..comunque le dosi indicate sono perfette per circa 4 timballini in monoporzione o per una teglia media

Timballini di verdure

Timballini di verdure,dose per 4

  • 1 melanzana
  • 1 zucchina grande o 2 piccole
  • 1 patate medie
  • 1 fiordilatte da 150 gr
  • parmigiano
  • sale
  • pangrattato

Fare i Timballini di verdure è davvero semplice e veloce

Laviamo e sbucciamo le patate e ricaviamone delle fettine di medio spessore…non sottilissime. Lo stesso facciamo con le melanzane (che possiamo lasciare con la buccia) e le zucchine.

Strizziamo bene la mozzarella e schiacciamola nello schiacciapatate.

Prendiamo ora dei pirottini in alluminio per muffins.

Ungiamoli leggermente e infariniamoli con del pangrattato.

A questo punto iniziamo con la composizione alternando le verdure a nostro piacimento.

In genere io inizio con le patate mettendole sia alla base che tutto intorno verticalmente alla teglia.

Mettiamo un pizzico di sale, una manciata di mozzarella e parmigiano.

Poi faccio uno strato di melanzane…aggiungendo sale, mozzarella e parmigiano, proseguo con uno strato di zucchine piu’ i soliti ingredienti e termino con uno strato misto…nel senso che vado ad utilizzare le verdure avanzate. Su questo strato finale aggiungo poca mozzarella ed alcune fettine di pomodorini. Una manciata di parmigiano e pangrattato. Ecco il gioco e’ fatto. Inforniamo a 180 gradi a forno ventilato per circa 40 minuti. Lasciare intiepidire e gustare!!! Vi assicuro che 4 strati non sono molti in quanto crude le verdure formano uno spessore alto ma una volta cotte tendono a ridursi. Con il parmigiano non esagerate…ne basta solo una piccola manciata per strato tanto per insaporire. Buon appetito!!

p

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.