Crea sito

Risotto all’amaretto e lime

Il Risotto all’amaretto e lime è un piatto decisamente innovativo.

Pur cercandolo in diversi siti di cucina non ne ho davvero trovato traccia. Come mi è venuto in mente????

Semplicè, io e mio marito siamo stati a cena in un locale ed era nel listino…una cosa talmente insolita e diversa finalmente che è stato impossibile non ordinarlo.

E abbiamo fatto bene…spettacolare e delicato.

Cosi’ mi sono procurata gli ingredienti ed ho deciso di rifarlo ma ovviamente senza avere parametri di confronto.

Il risultato? Un Risotto all’amaretto e lime nulla da invidiare a quello del ristorante, le dosi sono state giuste e il sapore eccezionale.

Resta molto delicato, perfetto per un pranzo o una cena di una certa importanza per palati raffinati.

Il retrogusto dolce dell’amaretto viene ben equilibrato dal semi aspro del lime e vi assicuro che ancor prima di mangiarlo il profumo intenso degli ingredienti inebrierà le vostre papille gustative.

Bene…allora pronte per provarlo????

Risotto all'amaretto e lime

Risotto all’amaretto e lime, dose per 3 persone.

  • 250 gr di riso che non scuoce
  • 2 lime
  • 50 gr di Amaretto di Saronno
  • 2 zucchine
  • 1 scalogno
  • 3 cucchiai di olio
  • brodo vegetale

Innanzitutto prepariamo il brodo vegetale che ci servirà per la cottura del nostro Risotto all’amaretto e lime.

Laviamo le zucchine , tagliamole in 4 nel senso della lunghezza, togliamo un po’ dell’anima e grattugiamole

Laviamo quindi i lime, grattugiamone la buccia e spremiamone il succo.

In un capiente tegame affettiamo finemente lo scalogno, aggiungiamo l’olio, mezzo mestolo di brodo vegetale, copriamo e lasciamo “soffriggere” fino a quando lo scalogno non si sarà sufficientemente appassito.

A questo punto aggiungiamo il riso, tostiamolo per un minuto e sfumiamo con l’amaretto facendolo evaporare tutto.

Uniamo ora il brodo fino a riempire il tegame, quindi le zucchine, chiudiamo con il coperchio e lasciamo cuocere a fuoco molto lento.

Quando il brodo inizia a ritirarsi aggiungiamo il succo del lime, altro brodo e continuiamo la cottura fino al termine.

Ci vorrà all’incirca una mezz’oretta come per tutti i risotti e mano a mano allunghiamo con il brodo fin quando il riso non si sarà cotto.

A cottura ultimana aggiungiamo il lime grattugiato, mantechiamo e spengiamo.

Lasciamo che il nostro Risotto all’amaretto e lime riposi un po’ prima di essere impiattato.

Ora non resta che sorprendere i nostri commensali con questa vera delizia!!!

Ti è piaciuta la ricetta? Allora seguimi su Facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale.

Ciambella al lime e semi di chia

La Ciambella al lime e semi di chia non è solo un dolce per la prima colazione ma grazie al lime è in grado di darci un gran senso di freschezza.

Anche se amo molto il sapore del limone, vi posso assicurare che il lime (suo fratello) pur restando leggermente più aspro, ha una marcia in più e rende molte pietanze sia  dolci che salate davvero uniche

L’aggiunta dei i semi di chia è stata azzardata ma vi posso assicurare che quella leggera croccantezza che si percepisce  appena all’interno del dolce è davvero particolare

I semi di chia tra l’altro non conferiscono sapore alla ciambella ma inserirli è un vero toccasana.

Sono infatti ricchissimi di vitamina C, omega 3 e calcio.

La Ciambella al lime e semi di chia è un dolce quindi che vale la pena di provare soprattutto perchè semplice, leggero, senza burro e appagante.

Che ne dite quindi di vedere insieme la ricettina?

Ciambella al lime e semi di chia

Ciambella al lime e semi di chia, dose per 10 persone

  • 3 uova
  • 300 gr di farina
  • 130 gr di zucchero
  • 1 yogurt bianco intero
  • 60 ml di olio di riso
  • 100 ml di succo di lime
  • 2 cucchiai di semi di chia
  • 1 bustina di lievito

Fare la Ciambella al lime e semi di chia è molto semplice.

Innanzitutto spremiamo 2 o 3 lime prelevando 100 ml di succo.

In una terrina montiamo molto bene le uova con lo zucchero fino ad ottenere uno composto bianco e spumoso.

Aggiungiamo lo yogurt, l’olio e il succo di lime.

Setacciamo la farina insieme al lievito e uniamola molto lentamente al composto cercando di non far formare grumi.

In ultimo incorporiamo i semi di chia.

Prendiamo ora uno stampo a ciambella e a meno che non usiate quello in silicone, imburriamolo ed infariniamolo.

Versiamoci dentro il composto e passiamo in forno statico a 180 gradi per 30/35 minuti.

Una volta verificata la cottura con la classica prova stecchino possiamo spengere e lasciare in forno altri 5 minuti.

Bene, la nostra deliziosa Ciambella al lime e semi di chia è pronta per essere gustata.

Fatene buon uso!!! Ti è piaciuta la ricetta? Allora seguimi su Facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale