Crea sito

Gnocchetti al cacao con diamantini e pachino

Gli Gnocchetti al cacao con diamantini e pachino è un primo piatto molto singolare. Qualcuno di sicuro leggendo gnocchetti al cacao si sorprenderà dell’impasto particolare. Eppure la pasta al cacao non solo si vende ma credetemi costa cara. Lo scorso week end all’eurochocolate ce ne era di tutti i tipi ed ero ben intenzionata a comprarla se non me ne fossi dimenticata. Così ho deciso di provare a fare questi gnocchetti tra l’altro senza uova.

Il cacao oltre a rendere l’impasto molto asciutto, sprigiona in realtà il suo profumo soltanto nella cottura…quasi sembra che si stia facendo una crema…ma poi la pasta resta di un gusto si particolare ma non alterato. Ovviamente non bisogna metterne molto…l’importante è dare colore e aroma.

Come vi accennavo questi gnocchetti sono detti anche a sassetto perchè fatti solo con acqua bollente farina cacao..senza uova e senza patate, restano quindi davvero leggeri.

Per il condimento ho voluto appositamente creare un effetto cromatico…e così ancora una volta mi è stata d’aiuto la mia amica de La Dispensa del Lago e i suoi diamantini.

I diamantini o cannellini sono fagioli piccoli piccoli…da questo il nome di diamantini . Le loro proprietà sono quelle dei fagioli in generale quindi ricchi di fibre e proteici, ma il loro gusto è molto più dolce e anche se richiedono comunque il tempo di ammollo si cuociono abbastanza velocemente…anzi…bisogna stare attenti per la loro delicatezza.

L’abbinamento comunque mi è piaciuto e visto il contenuto proteico dei fagioli gli Gnocchetti al cacao con diamantini e pachino non può che essere un piatto completo.

E allora veniamo alla ricettina.

Gnocchetti al cacao con diamantini e pachino

Gnocchetti al cacao con diamantini e pachino, dose per due persone

  • 300 gr di acqua
  • 270 gr di farina di grano duro
  • 30 gr di cacao amaro
  • 1 pizzico di sale grosso
  • 100 gr di diamantini secchi
  • 150 gr di pachino
  • rughetta q,b
  • olio

Fare gli Gnocchetti al cacao con diamantini e pachino, non è difficile…solo richiede più tempo.

Innanzitutto per i fagioli se compriamo quelli secchi mettiamoli una nottata in ammollo, dopodichè lasciamoli cuocere per circa 40 minuti in acqua fredda aggiungendo un pizzico di sale solo a fine cottura. Quindi spengiamoli e teniamoli da parte.

Passiamo alla pasta che possiamo fare benissimo di mattina e cuocerla al momento.

In un pentolino capiente mettiamo 300 gr di acqua e un pizzico di sale grosso. Quando raggiunge il bollore versiamo tutta insieme la farina setacciata unitamente al cacao, giriamo velocemente e spengiamo continuando a mischiare il tutto. Otterremo un impasto granuloso, sembra che servi altra acqua ma va bene così. Rovesciamo quindi l’impasto su di un piano infarinato e soffiando sulle mani 😀 ( perché scotta) lavoriamolo ottenendo una bella palla liscia ed omogenea.

A questo punto non resta che staccare dei pezzetti, allungarli a cilindro e poi tagliarli per formare i nostri gnocchetti al cacao simili appunto a dei sassetti.

Il più è fatto.

Prepariamo il condimento. In un tegame ben capiente tagliamo 150 gr di pomodorini pachino maturi in 4, aggiungiamo del prezzemolo, un filo di olio, un pizzico di sale e facciamo saltare il tutto a fuoco vivace, aggiungiamo quindi i nostri diamantini scolati e lasciamo ancora insaporire per qualche minuto.

Nel frattempo lessiamo gli gnocchetti al cacao in abbondante acqua salata facendoli cuocere 2/3 minuti dalla ripresa del bollore.

Quindi scoliamoli e mantechiamoli nel nostro condimento.

Bene, il nostro delizioso e cromatico primo piatto è pronto…non resta che presentarlo magari aggiungendo della rughetta alla base di ogni piatto sia per un maggiore effetto cromatico, sia per un maggior equilibrio tra i sapori.

Buon appetito!!!

Ti è piaciuta la mia ricetta? Allora seguimi su Facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale.

.