Crea sito

Sottilissime di pollo ai pistacchi

Le sottilissime di pollo ai pistacchi quasi non oserei chiamarlo secondo perché sono dei bocconcini di carne davvero deliziosi che staresti lì a mangiarne una dietro l’altra come ciliegie.

Sono semplicissime da fare e sono adattissime per una cena importante.. o romantica …certo non dovete avere a cena vegetariani o vegani ovvio 😆

Sono stata indecisa se farle con carne di manzo o carne bianca ma ora che le ho mangiate sono soddisfatta così se non altro perché con il petto di pollo o se volete di tacchino si esalta molto di più quel delizioso ripieno.

Queste sottilissime di pollo ai pistacchi faranno contenti anche i vostri bambini…vogliamo scommettere?

E allora che ne dite di vedere insieme la veloce ricettina?

Sottilissime di pollo ai pistacchi

 

Sottilissime di pollo ai pistacchi, dose per due persone

  • 200 gr di fettine di petti pollo sottili (circa 8 fette)
  • 40 gr di pistacchi 
  • 15 gr di pinoli
  • 1 cucchiaio di pecorino
  • 1 cucchiaio di parmigiano
  • 1/2 cucchiaio di formaggio cremoso (io ho usato il Philadelphia light)
  • vino bianco
  • olio

Fare le Sottilissime di pollo ai pistacchi è semplice e veloce.

Tritiamo insieme pistacchi e pinoli, mettiamoli in una ciotola, aggiungiamo il parmigiano, il pecorino e il formaggio cremoso necessario per legare gli ingredienti.

Amalgamiamo il tutto.

Prendiamo ora le sottilissime e mettiamo su ciascuna un po’ del composto, quindi chiudiamole ad involtino.

Facciamo ora scaldare molto bene una piastra e mettiamoci i nostri Involtini di Sottilissime di pollo ai pistacchi facendole cuocere per qualche minuto per parte.

Spengiamo e teniamo da parte.

Al momento di doverle portare in tavola basta rimettere le Sottilissime di pollo ai pistacchi in una padella, aggiungere un filo di olio e quando sono calde sfumare con una tazzina di vino.

Una volta che il vino si è rappreso tutto possiamo spengere e portare a tavola magari spolverizzate di pistacchi e prezzemolo.

Non sono facilissime?

Oltretutto proprio perché si cuociono veloci, la prima fase della cottura la potete fare quando volete, anche la mattina per la sera…in modo che poi non ci resta che aromatizzarle con il vino.

Spero che la mia ricettina vi sia piaciuta e se volete potete seguire gli aggiornamenti de Il Grembiulino Infarinato di Ale anche su Facebook.

Buona giornata 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.