Rotolo di albumi con scarola e pinoli

Il Rotolo di albumi con scarola e pinoli non è solo un delizioso secondo piatto ma è anche un modo molto comodo per consumare gli albumi in esubero soprattutto ora che siamo sotto le feste e di dolci che richiedono l’utilizzo di soli tuorli se ne fanno molti.

Gli albumi  è l’alimento preferito degli sportivi perchè rispetto al tuorlo è privo di grassi e colesterolo oltre ad essere ricchissimo di proteine.

Anche se sottovalutati gli albumi in realtà ricoprono un ruolo importante in cucina…possiamo utilizzarli per farci delle panature croccanti e leggere o per sostituire ad esempio la colla di pesce nelle preparazioni che ne richiedono.

In questo caso io, in previsioni di capodanno, ho voluto realizzare una frittata e farcirla con della scarola ripassata con pinoli e uvetta.

In questo modo ho potuto ottenere tante rondelle dal sapore davvero unico e che possiamo presentare in un bell’antipasto o anche come finger food da consumare in piedi tra un aperitivo e una chiacchierata.

Il tocco particolare in questo rotolo sta nella curcuma che oltre al sapore dona a questo sfizio un colorito rosato.

E allora che ne dite di vedere insieme a me la semplice ricettina?

Rotolo di albumi con scarola e pinoli

 

Rotolo di albumi con scarola e pinoli, dose per 2 persone

  • 4 albumi
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • 1 cucchiaio di parmigiano
  • 150 gr di scarola
  • 2 acciughe
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 1 cucchiaio di uvetta
  • 1 cucchiaino di pinoli
  • 5 olive nere
  • 1 cucchiaio di olio

Fare il Rotolo di albumi con scarola e pinoli è molto semplice.

Versiamo gli albumi in una ciotola, aggiungiamo un pizzico di sale, un cucchiaio di parmigiano e un pizzico di curcuma.

Con una forchetta montiamo il composto senza però trasformarlo a neve ferma.

Versiamo gli albumi in una teglia tonda di medie dimensioni (intorno ai 24 cm) ricoperta con un foglio di carta da forno bagnata, strizzata e leggermente unta.

Passiamo in forno a 180 gradi per 10 minuti circa…

A questo punto sforniamo la teglia e rovesciamo la frittata su un altro foglio di carta da forno bagnata.

Togliamo il foglio di cottura tamponandolo con un panno umido e arrotoliamo la frittata aiutandoci con la carta da forno alla base.

Facciamolo riposare.

Nel frattempo laviamo la scarola e mettiamo l’uvetta in ammollo

In un tegame versiamo un cucchiaio di olio, due acciughe, i capperi, le olive tagliate a rondelle, l’uvetta strizzata e i pinoli.

A fuoco lento facciamo insaporire tutti gli ingredienti tra di loro ed infine uniamo la scarola tagliata grossolanamente.

Copriami e portiamola a cottura fino a quando non la sentiamo ben tenera.

Riprendiamo ora il nostro rotolo, apriamolo e andiamo a distribuire sopra la nostra scarola.

Riavvolgiamo di nuovo il tutto sempre con la carta da forno e lasciamo il rotolo riposare un oretta.

Ora non resta che farlo a fettine ottenendo i nostri deliziosi rotolini.

No è una deliziosa idea???

Buon appetito!!!

Ti è piaciuta la ricetta? Allora seguimi su Facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale o sul mio profilo Twitter ed Instagram

Precedente Panpepato Successivo Cavolfiore al forno con uvetta e pinoli

Lascia un commento