Rotolini di pane carasau con caprino e mandorle

Rotolini di pane carasau con caprino e mandorle è un delizioso finger food perfetto da presentare come antipasto o anche per arricchire uno dei tanti aperitivi che si fanno ora nelle serate estive.

Il pane carasau è il pane tipico sardo…certo quello che compriamo nulla a che vedere con l’originale ma queste sfoglie sottili e croccantissime nonostante la loro delicatezza si prestano a mille usi.

Io non solo amo mangiarlo così al naturale, ma mi piace bagnarlo e poi farcirlo con diversi ingredienti ottenendo una vera e propria pietanza fredda.

Dopo aver sperimentato la versione prosciutto e melone che potete visionare cliccando QUI, ho provato con il caprino e rucola.

Il caprino è tra i formaggi più leggeri che ci siano e insieme alla rucola è davvero ottimo. Infine le mandorle rendono particolare l’insieme dei sapori.

Ma insomma…che ne dite di vedere insieme la veloce ricettina?

Rotolini di pane carasau con caprino e mandorle

 

Rotolini di pane carasau con caprino e mandorle

  • 2 dischi di pane carasau
  • 150 gr di caprino
  • 2 cucchiai di mandorle a lamelle
  • 30 gr di rucola
  • olio q,b

Fare i Rotolini di pane carasau con caprino e mandorle è molto semplice e veloce.

Innanzitutto prepariamo tutti gli ingredienti lavando la rucola che possimo lasciare anche intera e facendo a tocchetti i pomodorni.

Prendiamo ora due dischi di pane carasau, bagniamoli sotto l’acqua corrente e mettiamoli uno sovrapposto all’altro su un foglio di carta da forno bagnato e strizzato.

Spalmiamo il caprino sulla superficie del pane e distribuiamo rucola,  pomodorini e mandorle.

Lasciamo così per qualche minuto per far ammorbidire bene il carasau e poi con l’aiuto della carta da forno arrotoliamo il tutto facendo il pacchetto con la stessa carta.

Passiamo il rotolo in frigo per almeno un’ora per farlo stringere bene.

A questo punto non resta che togliere la carta e tagliarlo a rondelle.

I nostri deliziosi rotolini sono pronti.

Non resta che trasferirli su un piatto da portata, irrorarli con un filo di olio e gustrali.

Buon appetito!!! Ti è piaciuta la ricetta? Allora seguimi su Facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.