Crea sito

Riso rosso con caprino e granella di pistacchi

Il Riso rosso con caprino e granella di pistacchi è un delizioso primo piatto perfetto per portare a tavola qualcosa di alternativo ma allo stesso tempo molto gustoso.

Voglio però prima parlarvi di questa tipologia di cereale.

Il riso rosso selvaggio è un riso integrale, prodotto in quantità molto limitata i cui chicchi sono ricchi di fibre e particolarmente nutrienti.

Contiene inoltre un alto contenuto di antiossidanti ed è altamente digeribile. 

Il riso rosso  ha un sapore e una consistenza unica e molto particolare.

Alcuni consigliano di metterlo in ammollo 12 ore…ma io lo cuocio direttamente,comunque in entrambi i casi necessita di una cottura lunga.

Quello che più adoro in questi cereali..che sia riso rosso, venere o integrale è  profumo che emanano durante la cottura e che riempie davvero tutta casa.

Il riso rosso si presta alle più svariate preparazioni e qui ve lo voglio proporre cremoso aggiungendo un pò di caprino ed esaltato da una granella di pistacchi.

E allora che ne dite di vedere insieme la veloce ricettina???

Riso rosso con caprino e granella di pistacchi

Riso rosso con caprino e granella di pistacchi, dose per due persone

  • 180 gr di riso rosso
  • 80 gr di caprino
  • 20 gr di pistacchi
  • sale

Fare il Riso rosso con caprino e granella di pistacchi è davvero semplice e richiede solo il tempo della cottura.

A proposito di questo passo il trucco sta nel mettere il riso in un pentolino, aggiungere acqua pari al doppio del peso messo e mettere sul fuoco insieme ad un pizzico di sale.

Nel frattempo tritiamo i pistacchi

Al raggiungimento del bollore, copriamo, abbassiamo la fiamma e lo facciamo cuocere per circa 20 minuti o comunque fino a quando il riso non avrà assorbito tutta l’acqua.

A questo punto è cotto.

Aggiungiamo ora il caprino, sciogliamolo bene e portiamo in tavola per gustarlo caldo.

Non resta che impiattarlo distribuendo in superficie la granella di pistacchi.

Tanto semplice quanto decisamente buono!!!!

Ti è piaciuta la ricetta?

Allora seguimi su Facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.