Crea sito

Riso alla cantonese.

Il riso alla cantonese è quel piatto che almeno una volta nella vita abbiamo mangiato nel ristorante cinese…anche perché senza nulla togliere alla loro cucina ma forse questo e altre due o tre cose al massimo sono le pietanze che più si avvicinano alla cucina italiana. Rifarlo a casa è molto ma molto semplice e decisamente più leggero, sano e nutriente di quello che mangiamo in questi ristoranti. Il riso alla cantonese oltre ad essere tra l’altro molto veloce da fare è anche bello, tutto colorato quindi penso che anche per i vostri bambini vada benissimo…e allora ecco come lo faccio io.

Riso alla cantonese

Riso alla cantonese, dose per due persone

  • 180 gr di riso
  • 50 gr di pisellini surgelati
  • 100 gr di carote
  • 50 gr di germogli di soia
  • 100 gr di prosciutto cotto in un’unica fetta
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di salsa di soia
  • curcuma (facoltativa)
  • sale
  • scalogno
  • olio

Innanzitutto passiamo i pisellini surgelati sotto l’acqua corrente, peliamo la carota e facciamola a dadini piccoli e laviamo anche i germogli di soia. In un tegame ora affettiamo finemente uno scalogno, aggiungiamo due cucchiai di olio, una tazzina di acqua e facciamolo appassire senza farlo soffriggere. Aggiungiamo quindi i piselli, le carote, 1/2 bicchiere di acqua, copriamo e continuiamo la cottura per circa 15/20 minuti aggiungendo a metà tempo anche i germogli che sono talmente teneri che devono solo appassire. Quindi aggiustiamo di sale, pepe, un pizzico di curcuma e sfumiamo con due cucchiai di soia. La soia è ovviamente facoltativa ma dà quel sapore in più. Quindi spengiamo lasciando il condimento da una parte. A questo punto lessiamo il riso in abbondante acqua salata e nel frattempo tagliamo il prosciutto cotto a dadini e con un uovo facciamo una frittatina strapazzandolo in un padellino…anche in questo caso dobbiamo ottenere l’effetto sbriciolato. Perfetto tutto è pronto, Aggiungiamo il prosciutto e l’uovo al nostro condimento, rimettiamo il tegame sulla fiamma, uniamo il riso ormai cotto e mantechiamo per qualche minuto per farlo rapprendere e per fare amalgamare i sapori.

Ecco il nostro riso alla cantonese pronto per essere gustato…con la forchetta o con le bacchette 😆

Molto semplice e buono.

Spero che la mia ricetta vi sia piaciuta e in tal caso se vi fa piacere potete seguirmi anche su facebook alla pagina Il Grembiulibo Infarinato di Ale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.