Crea sito

Riccioli con zucchine e mandorle a lamelle

I Riccioli con zucchine e mandorle a lamelle è il primo piatto perfetto quando si deve cucinare qualcosa di veloce ma allo stesso tempo si vuole fare un gran figurone.

Eh si…perché con questa pietanza il successo è garantito…tutti ingredienti sono naturali e di gran gusto…e le mandorle danno quel tocco in più ..anzi due : eleganza e raffinatezza.

Ho voluto poi aggiungere anche del timo in cottura e fresco al momento dell’impiattamento e credetemi ne vale davvero la pena

Tra l’altro anche la scelta della pasta non è stata casuale.

Mi sono affidata a questo pastificio siciliano  Fratelli Gallo, che non solo è attento alle qualità ma anche al modo di produzione.

E così troviamo dei formato trafilati in bronzo che fanno la differenza…cuociono alla perfezione senza andare oltre..e restano ardenti.

Questa caratteristica  almeno per me è fondamentale visto che il più delle volte cucino la pasta anche per il classico lunch box.

E allora…che ne dite di vedere insieme i pochi e semplici passaggi?

Riccioli con zucchine e mandorle a lamelle

 

 

Riccioli con zucchine e mandorle a lamelle, dose per 2 persone

  • 180 gr di riccioli 
  • 2 zucchine romanesche non grandi
  • 40 gr di mandorle a lamelle
  • 1 scalogno
  • 1 rametto di timo fresco
  • 3 cucchiai di olio
  • sale q.b

Realizzare i Riccioli con zucchine e mandorle a lamelle è semplice e veloce.

Laviamo e tagliamo a rondelle le zucchine.

In un tegame affettiamo sottilmente uno scalogno, versiamo 3 cucchiai di olio, le mandorle e mettiamolo sul fuoco fino a quando le lamelle di mandorle non hanno raggiunto una leggera doratura, quindi aggiungiamo le zucchine, del timo fresco e facciamo saltare per 6/7 minute a fuoco vivace.

Devono restare croccanti.

Lessiamo ora la pasta in abbondante acqua salata, scoliamola e saltiamola nel nostro delizioso preparato.

Ora non resta che gustarla con ancora qualche fogliolina di timo e se può piacervi del pepe rosa in grani

Più a dirsi che a farsi…

Buon appetito!!!

Ti ha incuriosito la mia ricetta? Allora seguimi anche su Facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.