Crea sito

Il coraggio di provare!!!

Ravioli al radicchio con radicchio e noci

Ravioli al radicchio con radicchio e noci

I ravioli al radicchio con radicchio e noci è un primo piatto insolito non tanto per il ripieno ma per l’involucro. Sembra quasi un gioco di parole vero???.  No non mi sono sbagliata…nella pasta c’è il radicchio e nel ripieno anche…. Che dire???.  Deliziosi e gustosi anche perché  il radicchio viene addolcito dalle noci e dalla ricotta. La pasta ripiena ha sempre un suo fascino ma devo dire che realizzata a mano è ancora meglio. La soddisfazione sta nel trovare il giusto equilibrio tra gli ingredienti. Anche in questo caso ho preso spunto da una ricetta sul web, ma poi l’ho personalizzata. Il piatto che ho “creato” è completo ma allo stesso tempo leggero…volendo piatto unico se decidete di mangiare solo quelli. Diciamo che la ricetta rispetto a quelle che metto la maggior parte delle volte è un po’ più ingegnosa…voglio dire non proprio facilissima…ma se ci sono riuscita io ci riescono tutti.

Allora pronti a seguirmi anche in questa avventura??? Andiamo!!!!

Ravioli al radicchio con radicchio e noci

Ravioli al radicchio con radicchio e noci, dose per 4 persone

Per la pasta

  • 100 gr di farina di grano duro
  • 150 gr di farina 00
  • 2 uova
  • 10 foglie di radicchio

Per il ripieno

  • 300 gr di radicchio
  • 200 gr di ricotta
  • 50 gr di noci
  • 30 gr di parmigiano
  • sale
  • pepe

Realizzare i ravioli al radicchio con radicchio e noci come già detto non è difficile, ma è un piatto che richiede pazienza e tempo.

Iniziamo dalla pasta. Prendiamo 10 foglie di radicchio, togliamo la parte bianca e tritiamo finemente la parte rossa.

Ora mischiamo il radicchio alla farina e disponiamola su di un piano formando la classica fontana. Rompiamoci dentro le uova, aggiungiamo un pizzico di sale e iniziamo ad impastare ottenendo un panetto liscio, omogeneo e colorato. Facciamo riposare il panetto un’oretta.

Passiamo al ripieno. Prendiamo altro radicchio, sfogliamolo, laviamolo e mettiamolo in una teglia foderata con carta da forno. Insaporiamolo con un pizzico di sale, poco olio, copriamo con un foglio di carta di alluminio e facciamolo cuocere in forno a 180 gradi per 15/20 minuti, fino a quando non sarà tutto tenero scoprendo la teglia a metà tempo. Una volta freddo tritiamolo con l’aiuto di un mixer insieme alle noci e mettiamolo in una ciotola. Aggiungiamo la ricotta, il parmigiano, aggiustiamo di sale e pepe e amalgamiamo bene gli ingredienti tra loro.

Riprendiamo ora la pasta, rilavoriamola qualche minuto e poi stendiamola in una sfoglia sottile. Io ho provato ad usare la macchinetta ma stavolta non ci sono riuscita perché la presenza del radicchio crudo tende a spezzare la sfoglia. Quindi mi sono munita di pazienza e l’ho stesa un po’ per volta a mano.

Ricaviamo dalla pasta con l’aiuto di un bicchieri dei cerchi, mettiamo su ciascuno un cucchiaino di preparato e chiudiamo a mezzaluna sigillando bene i bordi.

Proseguiamo fino al termine degli ingredienti.

Ora non resta che lessare i nostri ravioli al radicchio con radicchio e noci in abbondante acqua salata per 5 minuti e condirli come meglio crediamo.

Io ho preferito saltarli in padella con dei pomodorini pachino, ma potete utilizzare un condimento a base di burro e salvia oppure  besciamella e taleggio…a voi la scelta.

In ogni caso…buon appetito!!!

Ti è piaciuta la ricetta? Allora seguimi anche su Facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.