Crea sito

Polpette di ceci melanzane ed uvetta

Le Polpette di ceci melanzane ed uvetta sono le polpette più sfiziose che abbia mai mangiato.

L’idea mi è nata dopo aver letto un articolo sulla cucina rumena dove ho scoperto esserci tante preparazioni culinarie molto simili alle nostre ma più ricche in spezie.

Ad esempio nelle classiche polpette di melanzane loro appunto aggiungono l’uvetta!!!

E così prendendo spunto da queste ne ho realizzate altre con l’aggiunta però anche di ceci e di feta greca per dare equilibio alla parte dolce che a volte non a tutti può piacere.

Vi assicuro che le Polpette di ceci melanzane ed uvetta sono davvero deliziose e una tira l’altra!!!

La stessa cottura in forno senza panatura le rende poi leggere e perfette sia come secondo piatto alternativo che come golosi bocconcini da offrire in un apericena.

Ora capisco che siamo in ottobre ma io oggi pomeriggio stesso ho raccolto ancora delle melanzane…e allora che ne dite di vedere insieme la semplice e veloce ricettina???

Polpette di ceci melanzane ed uvetta

Polpette di ceci melanzane ed uvetta, dose per 3/4 persone

  • 450 gr di melanzane
  • 6 falde di pomodori secchi
  • 20 gr di uvetta
  • 150 gr di ceci
  • 50 gr di feta greca (anche light)
  • prezzemolo
  • 2 cucchiai di olio

Fare le Polpette di ceci melanzane ed uvetta è davvero semplice.

Innnanzitutto mettiamo in ammollo sia i pomdori secchi che l’uvetta.

Laviamo e spuntiamo le melamzane, facciamole a tocchetti e trasferiamole in una padella antiaderente.

Aggiungiamo del prezzemolo fresco, 2 cucchiai di olio, una tazzina di acqua , copriamole e lasciamole cuocere fino a quando non le sentiamo ben morbide.

Quindi spengiamole e schiacciamole con una forchetta.

In un minipimer mettiamo i ceci sgocciolati, l’uvetta e i pomodori secchi strizzati,la fetta e tritiamo il tutto finemente.

Trasferiamo il mix ottenuto nelle melanzane e impastiamo per amalgamare bene gli ingredienti tra loro.

Io non ho aggiunto sale vista la presenza della feta e dei pomodori.

A questo punto non resta che formare i nostri bocconcini aiutandoci eventualmente dalle mani infarinate di pangrattato (io non ne ho avuto bisogno) e trasferiamole mano a mano in una teglia coperta da carta da forno leggermente unta.

Lasciamo cuocere le nostre polpette in forno a 180 gradi per 20 minuti per poi gustarle calde o anche tiepide.

Vi assicuro che non deluderanno!!!

Buon appetuto!!!

Ti è piaciuta la ricetta? Allora seguimi sulla mia pagina Facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.