Crea sito

Pasta al pesto di asparagi

 

La Pasta al pesto di asparagi è un primo piatto che devo dire mi ha letteralmente sorpreso per il suo delicatissimo sapore.

Alla fine gli asparagi hanno un gusto molto vicino al neutro  e quindi arricchirli con del semplice parmigiano li ha davvero esaltati e ben bilanciati.

Inutile dire che poi e’ velocissima…tutto sta nel preparare gli asparagi ma volendo possiamo farne un pochino in più, metterlo nei vasetti e mantenerlo in freezer.

La ricetta tra l’altro non prevede l’uso di molto olio quindi oltre ad essere delicata e’ anche abbastanza leggera ed e’ un primo piatto ottimo nelle giornate estive o magari di festa…

E allora che ne dite di vedere insieme come realizzare questo gustosissimo piatto???

Pasta al pesto di asparagi

Pasta al pesto di asparagi, dose per 4 persone

  • 320  gr di pasta (io amo le farfalle)
  • 1 mazzetto di asparagi (circa 500 gr)
  • 15 gr di pinoli
  • 4 cucchiai di olio EVO
  • 30 gr di parmigiano
  • 1 cucchiaio di succo di limone

Fare la Pasta al pesto di asparagi è davvero semplice e veloce.

Prendiamo gli asparagi, laviamoli, tagliamo la parte finale del gambo e con un coltellino raschiamo il gambo per eliminare la parte filamentosa.

Laviamoli bene e raggruppiamoli legandoli con uno spago.

Portiamo ad ebollizione abbondante acqua, saliamola e mettiamoci dentro gli asparagi verticalmente lasciando le punte fuori che andranno a cuocersi con il solo vapore.

Copriamo con un coperchio e portiamo a cottura per 15 minuti.

A questo punto spegniamo e togliamo gli asparagi senza buttare l’acqua…nella stessa la possiamo  cuocere la pasta in modo tale che questa prenda il sapore dell’ortaggio.

Torniamo agli asparagi.

Passiamoli sotto un getto di acqua fredda, togliamo lo spago, tagliamo tutte le punte mettendole da parte e tagliuzziamo a tocchetti i gambi.

Prendiamo un mini pimer e mettiamoci gli asparagi, 30 gr di parmigiano, 15 gr di pinoli, 4 cucchiai di olio , uno di succo di limone e anche due cucchiai di acqua di cottura.

Frulliamo il tutto ottenendo una cremina omogenea.

Bene il nostro pesto e’ pronto…non  resta che lessare la pasta e condirla con qualche cucchiaio di pesto a nostro piacimento.

Nella mantecatura aggiungiamo anche le punte messe da parte.

Il piatto e’ pronto….deliziose…provare per credere!!!!

Se volete potete seguirmi anche sulla pagina Facebook Il Grembiulino Infarinato di Ale!!!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.