Crea sito

Panzanella fruttata alle mandorle

La Panzanella fruttata alle mandorle è un piatto davvero invitante e ben selezionato.

Ormai siamo a fine estate…è inutile farsi delle illusioni…tra poco con l’arrivo di un tempo più fresco si penserà a nuovi piatti caldi…con ingredienti tipici del periodo…ed è giusto così.

Ma ancora qualche inno alla bella stagione lo possiamo fare…e cosa rappresenta meglio l’estate se non una bella panzanella???

Anche se la classica ha il suo perchè… mi diletto a provarne diverse varianti e tutte un successo.

Il risultato?  Un piatto di per sè povero lo trasformo in una pietanza prelibata e particolare.

Ricordate quando feci quella di pesce??? Un vero successo…cliccate QUI per rivedere la ricetta.

Ecco…questa che sto per proporvi è ancor più sfiziosa perchè oltre a degli ingredienti base quali i pomodori, le  mozzarelline, il pane, ho aggiunto una bella pesca soda…dei capperi…e infine una manciata di mandorle per dare una maggior croccantezza ad ogni boccone.

D’altronde la cucina è bella per questo…perchè puoi sperimentare quello che vuoi dosando le giuste proporzioni a seconda dei sapori.

Il dolce delle pesche in questa ricetta è bilanciato dai capperi e dal condimento fatto con olio, sale, pepe e una spruzzata di aceto balsamico.

Vi ho incuriosito un pò? Allora veniamo alla semplice ricettina.

Panzanella fruttata alle mandorle

 

Panzanella fruttata alle mandorle, dose per due persone

  • 2 fettine di pane raffermo casareccio
  • 1 pesca soda non matura
  • 150 gr di pomodorini rossi
  • 150 gr di mozzarelline ciliegine
  • 1 cucchiaio di capperi
  • pepe
  • 1 cucchiaio di mandorle non pelate
  • basilico
  • sale
  • olio

Fare la Panzanella fruttata alle mandorle è molto semplice e veloce.

Innanzitutto tagliamo il pane a tocchetti e facciamolo tostare in forno.

Quindi laviamo i pomodori, la pesca, le foglie di basilico.

Prendiamo ora una capiente pirofila…o due cocotte da monoporzione-,

Mettiamo i pomodori tagliati in quattro, il pane tostato, le mozzarelline divise in due ,la pesca fatta a spicchietti e i capperi.

Condiamo ora con un pizzico di sale, uno di pepe, un filo di olio e una spruzzata di aceto balsamico.

Una volta mescolato delicatamente il tutto terminiamo distribuendo in superficie le mandorle ed altro basilico.

Il nostro bellissimo piatto estivo è pronto.

Bello da presentare ed ottimo da mangiare!!! Perfetto anche per una bella serata tra amici…non vi deluderà.

Buon appetito!!!

Ti è piaciuta la mia ricetta? Allora seguimi su Facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.