Pane azzimo alle erbette e ricotta

Il pane azzimo alle erbette e ricotta è una alternativa molto veloce alla classica torta salata. Quando ho letto la ricetta sulla rivista sono rimasta abbastanza incredula anche perché il pane azzimo…lo avete mai assaggiato? E’ insipidissimo…sciapo…insomma non è proprio una goduria.

Ma vi assicuro che fatto in questo modo è davvero ottimo.

Otteniamo una specie di pizza ripiena croccante fuori e morbida dentro, ma molto più leggera…non abbiamo il burro della pasta sfoglia e non è lievitata come la pasta di pane.

Quindi si adatta anche a chi senza rinunciare al gusto deve stare attento alle calorie o alle intolleranze.

Siamo d’estate e parliamo di pizze ripiene?

Si perché il pane azzimo alle erbette e ricotta è ottimo anche freddo.

E allora anche per portare qualcosa di diverso in tavola ecco a voi la semplice ricettina.

 

 

Pane azzimo alle erbette e ricotta.

  • 4 fogli di pane azzimo
  • 100 gr di rughetta
  • 100 gr di radicchio
  • 200 gr di ricotta
  • 1 uovo
  • 25 gr di parmigiano
  • sale
  • pepe
  • olio

Fare il Pane azzimo alle erbette e ricotta è molto semplice e veloce.

Innanzitutto laviamo la rughetta e il radicchio, tagliamoli grossolanamente e trasferiamoli in un tegame, aggiungiamo un pizzico di sale grosso, copriamo e facciamo appassire per qualche minuto. Quindi spengiamo e trasferiamo il composto ben sgocciolato in un mixer.

Diamo qualche colpo di lama in modo da ottenere delle erbette più fini.

Mettiamo ora il composto in un piatto, aggiungiamo la ricotta, l’uovo, il parmigiano.

Aggiustiamo di sale e di pepe e amalgamiamo bene il tutto.

Tranquille, il composto ottenuto non è densissimo.

Prendiamo ora 4 fogli di pane azzimo e lasciamole ammorbidire un minuto in acqua.

Con un foglio di carta da forno foderiamo una placca lasciandola più lunga ai lati lunghi, ungiamola leggermente e adagiamoci sopra due pezzi di pane azzimo .

Distribuiamo sul pane il composto di erbette e ricotta e copriamo con gli altri due fogli di pezzi di pane.

Insaporiamo la superficie con un pizzico di sale, irroriamo con un filo di olio e ripieghiamo la carta da forno sopra la torta fissandola  con due punti di cucitrice in modo da formare un pacchetto aperto ai lati.

In questo modo durante la cottura il pane non si brucierà.

Inforniamo in forno caldo a 180 gradi per 20 minuti ma aprendo la carta negli ultimi 5 minuti in modo da rendere più croccante la superficie.

Il nostro Pane azzimo alle erbette e ricotta è pronto…non ci resta che tagliarlo in tranci e servire.

Questo piatto è ottimo per un antipasto o un aperitivo…ma anche come piatto unico.

Buon appetito!!!.

Ti è piaciuta la mia ricetta? Allora seguimi anche su Facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale

 

Precedente Torta cremosa al cioccolato senza farina Successivo Risotto alla lattuga e pomodori secchi

Lascia un commento