Crea sito

Pan di arancia al kamut con pistacchi

Il Pan di arancia al kamut con pistacchi è un dolce perfetto per la prima colazione e decisamente goloso!!!

Anche io non ho saputo resistere ad una delle torte piu “agrumate” del web e visto che avevo delle arance doc siciliane mi sono subito adoperata nell’impresa ma aggiungendo due tocchi in più…la dolcezza del latte di mandorla e la nota quasi musicale del pistacchio.

Eh si perché pur partendo da una base unica, le varianti per questo dolce che più comunemente vien chiamato Pan di Arancia sono davvero molteplici.

La scelta della farina di Kamut è stata dettata dalla necessità di utilizzare una farina con indice glicemico non alto ma il risultato è comunque sempre assicurato.

Il Pan di arancia al kamut con pistacchi a differenza di altre torte con succo di arancia ha la particolarità di avere nell’impasto un’arancia intera frullata compresa la buccia, in questo caso il sapore di arancia è assicurata al 100 %, davvero inebriante al punto da arrivare davvero alla testa.

Naturalmente stiamo ben accorti ad utilizzare un’arancia bio e a lavarla bene.

E allora per una merenda o una golosa colazione vediamo come realizzare insieme il Pan di arancia al kamut con pistacchi.

Pan di arancia al kamut con pistacchi

 

Pan di arancia al kamut con pistacchi, dose per una tortiera di 24 cm

  • 250 gr di farina di kamut
  • 50 gr di pistacchi
  • 3 uova
  • 300 gr di arance intere
  • 150 gr di zucchero (io di canna)
  • 100 ml di latte di mandorla
  • 80 ml di olio di riso
  • 1 bustina di lievito

Fare il Pan di arancia al kamut con pistacchi è molto semplice.

Innanzitutto laviamo accuratamente l’arancia e frulliamola con tutta la buccia eliminando solo gli eventuali semi interni.

Tritiamo finemente i pistacchi .

In una terrina montiamo le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto bianco e spumoso.

Aggiungiamo quindi l’olio, il latte di mandorla, i pistacchi tritati e molto gradualmente la farina facendo attenzione a non far formare grumi.

Incorpriamo ora le arance frullate ed infine il lievito setacciato.

Foderiamo una tortiera da 24 cm con un foglio di carta da forno bagnato e strizzato. Versiamoci l’impasto e inforniamo a 180 gradi (modalità statica) per 40 minuti circa facendo fede alla prova stecchino.

Già durante la cotttura la vostra cucina verrà invasa dal profumo di arancia e non mangiarla subito sarà davvero un sacrificio!!!

Ma una volta freddo possiamo allietarci in tutti i sensi!!!

Buon dessert! Ti è piaciuta la mia ricetta? Allora seguimi su Facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.