Crea sito

Il coraggio di provare!!!

Naan o pane indiano

Naan o pane indiano

Il Naan o pane indiano è una tipologia di pane lievitato molto diffuso nel medio oriente e precisamente parliamo di un pane  di origine pakistana.

Quello che lo caratterizza è la cottura in appositi forni fatti in argilla ed è particolare per l’impasto fatto semplicemente di farina, yogurt e acqua.

Ovviamnete noi lo possiamo cuocere in una normale padella antiaderente ma è talmente buono che ne andrete entusiasti.

Non solo, ma se vi capitano giornate che per un motivo o un altro non riuscite ad  uscire e restate senza pane, il Naan o pane indiano è la soluzione adatta.

La forma tipica è quella di una pizzetta schiacciata, morbidissima e ottima da mangiare anche semplicemente così.

Che ne dite di vedere insieme i pochi e semplici passaggi?

Naan o pane indiano

Naan o pane indiano, dose per 4 naan

  • 250 gr di farina
  • 125 gr di yogurt bianco
  • 1/2 bustina di lievito di birra disidratato
  • 1/2 cucchiaino di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaio di olio
  • 60 gr di acqua ben calda

Fare il Naan o pane indiano è molto semplice e non ha bisogno di una particolare attitudine alla panificazione.

Setacciamo la farina dento una ciotola ben capiente, quindi aggiungiamo il lievito, lo zucchero, il sale, il cucchiaio di olio e lo yogurt.

Iniziamo ad impastare e versiamo mano a mano anche l’acqua ben calda.

Lavoramo l’impasto fino ad ottenere una bella palla omogenea che andremo a far riposare un paio di ore coperta da un foglio di pellicola.

Una volta raddoppiato di volume riprendiamo l’impasto e dividiamolo in quattro.

Stendiamo ciascun pezzo in una pizzetta tonda dal diametro di circa 15 cm

Scaldiamo un padellino antiaderente e cuociamo il pane Naan a fiamma bassa per circa 5 minuti per lato per permettere anche la cottura interna.

Il nostro Naan o pane indiano è pronto…un pane alternatuvo, leggero e super goloso…può accompagnare sia il dolce che il salato e caldo è favoloso.

Buon appetito!!! Ti è piaciuta la ricetta? Allora seguimi su Facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale o sul mio profilo Twitter ed Instagram



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.