Crea sito

Mini tortine alla panna.

Le mini tortine alla panna nascono dalla voglia di provare a fare il classico Kinder fetta a latte. Lo mangio sempre in varie occasioni eppure  non l’ho mai sperimentato in prima persona . Ma potevo io fare una ricetta e non modificarla???.  Assolutamente no!!!  E così dopo aver studiato le varie soluzioni ho deciso di prendere la ricetta della mia base, quella che uso per fare la pasta biscotto.  L’ho adattata alla necessità del momento , poi ho fatto il ripieno con un solo ingrediente…ovvero la panna…non usando né latte condensato..nè creme di latte..

Ma poi farlo nella classica forma rettangolare era troppo scontato e allora ho fatto due piccole tortine da gustare ognuno nel suo piattino.

Il procedimento è tutt’altro che lungo…e la difficoltà è nella media.

Con questa ricetta comunque possiamo fare porzioni quadrate per 4/6 persone anche…tonde un po’ meno per via dei ritagli. Comunque lo sporzionamento dipende da voi…questa comunque è la semplice e leggera ricettina.

Mini tortine alla panna

 

Mini tortine alla panna, dose per 4/6 persone.

 

  • 4 uova
  • 100 gr di zucchero
  • 80 gr di farina
  • 30 gr di cacao (anche dolce)
  • 1 aroma vaniglia
  • 1 puntina di un cucchiaino di lievito
  • 250 gr di panna
  • 2 fogli colla pesce
  • 2 cucchiai di miele
  • 1 cucchiaio di latte

 

Fare le mini tortine alla panna come vi accennavo non è difficile…ci vuole solo un po’ di pazienza.

Iniziamo dalla base. In una terrina montiamo le uova con lo zucchero, ma almeno per 10 minuti…come quando facciamo il pan di spagna . Dobbiamo smettere quando il risultato è un impasto spumosissimo e denso.. sollevando le fruste dobbiamo avere l’effetto scrittura.

Setacciamo ora la farina insieme al cacao e ad una puntina di un cucchiaino di lievito per dolci. Molto lentamente aggiungiamo il composto farinoso alle uova incorporandolo con l’aiuto di un cucchiaio di legno dal basso verso l’alto per non far smontare il tutto.

Prendiamo ora una teglia rettangolare di medie dimensioni, io ne ho usata una di circa 30X20, foderiamola con un foglio di carta da forno bagnata e strizzata e versiamoci sopra l’impasto livelliandolo bene per tutta la teglia.

Dopo aver fatto scaldare il forno, facciamo cuocere la nostra base a 180 gradi per circa 15 minuti.

Quindi sforniamola e lasciamola raffreddare bene.

Nel frattempo passiamo alla farcitura.

Mettiamo innanzitutto il foglio di colla di pesce in ammollo in acqua fredda.

Ora montiamo la panna.Per un buon risultato vi consiglio di mettere il recipiente in cui montiamo la panna per qualche minuto in frigo.

In un piccolissimo pentolino facciamo intiepidire 1 cucchiaio di latte e incorporiamo la colla di pesce sciogliendola.

Versiamo la colla dentro la panna, amalgamiamola lentamente e lasciamo riposare il composto per qualche minuto, in modo che si rapprendi.

Riprendiamo la base, capovolgiamola staccando il foglio di carta da forno, spennelliamola con del miele fatto sciogliere e dividiamola a metà.

Su una parte spalmiamo la panna e sovrapponiamo l’altra metà.

Il nostro dolce è pronto…non resta che metterlo in frigo un paio d’ore prima di essere tagliato in quadrotti ed essere gustato con abbondante zucchero a velo

Io ho preferito fare le mono dosi…ma se si hanno persone così è molto pratico!!!

Allora.. buon dolce.

Ti è piaciuta la mia ricetta? Allora seguimi anche su facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.