Medaglioni di melanzane con caprino e mango

Medaglioni di melanzane con caprino e mango sono un delizioso modo di gustare insieme questi due frutti della terra…uno prettamente mediterraneo e uno prettamente esotico…insomma due culture che in cucina trovano il giusto compromesso.

Il mango è molto particolare ma ha la caratteristica di non essere molto dolce rispetto a quello che si possa pensare.

Anzi resta leggermente aspro…ed è molto energetico e pieno di elementi nutrienti

Alcune ricerche lo inseriscono tra tutti quei prodotti naturali che contrastano il formarsi del cancro e che addirittura combattono l’obesità.

Diciamo che comunque consumarlo non farebbe male.

Il mango trava svariati Habitat…sia dolci che salati e qui infatti ho deciso di utilizzarlo per rendere speciali le melanzane grigliate.

Insieme al caprino infatti i Medaglioni di melanzane con caprino e mango sono davvero deliziosi come aperito o anche come secondo/contorno.

Che ne dite allora di vedere insieme la veloce ricettina?

Medaglioni di melanzane con caprino e mango

 

Medaglioni di melanzane con caprino e mango, dose per 2 persone

  • 1 melanzana lunga ma grande
  • 1/4 di mango
  • 150 gr di caprino
  • pepe in grani
  • olio q.b.
  • sale
  • pepe rosa in grani
  • finocchietto fresco

Laviamo e spuntiamo una melanzana di quelle lunghe ma belle “cicciotte”, tagliamole a fettine dallo spessore di 1 cm e andiamo a grigliare le stesse su una una piastra molto calda da ambo le parti.

In una ciotola lavoriamo il caprino con un pizzico di sale e uno di pepe.

Sbucciamo 1/4 di mango e tagliamolo a dadini.

Disponiamo le melanzane su di un piatto da portata e su ciascuna andiamo a spalmare il caprino coprendo tutta la superficie e terminiamo con alcuni dadini di mango.

Non resta che irrorare il tutto con un filo di olio…aggiungere del pepe rosa in grani e del finocchietto fresco.

I nostri Medaglioni di melanzane con caprino e mango sono pronti per essere serviti…buon appetito!!!

Ti è piaciuta la mia ricetta? Allora seguimi su Facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale

Precedente Rotolo di frittata con melanzane e scamorza Successivo Gnocchi alla barbabietola rossa e ricotta

Lascia un commento