Crea sito

Marmellata di Arance Rosse

La marmellata di arance rosse insieme a tutte le altre marmellate a base di agrumi che ho fatto è davvero deliziosa…ed ora sono diventata talmente brava nel farla che quasi “vado a sentimento”.

Praticamente vuol dire che la faccio ad occhi chiusi perchè come dice sempre un mio caro amico…una volta imparata la tecnica…quello è!!!

Dopo quella di limoni e di clementine voglio aggiungere questa a base di arance rosse e piccole scorzette.

Parliamo ovviamente di frutti bio…quelli dolcissimi che necessitano davvero di poco zucchero.

La Marmellata di arance rosse credetemi è qualcosa di strepitoso e per colazione o per una merenda non può che trovare una comune approvazione.

Con due kg diciamo 3 barattolini medi ne vengono e quindi è davvero alla portata di tutti.

Che ne dite allora di vedere insieme la semplice e veloce ricettina?


Marmellata di arance rosse

  • 2 Kg di arance non trattate
  • 500 gr di zucchero
  • Il succo di 1 limone

Fare la Marmellata di arance rosse non è affatto difficile e richiede poco tempo se non la pazienza nel lavare e sbucciare gran parte dei frutti.

Laviamo accuratamente i nostri agrumi e sbucciamone una gran parte togliendo il più possibile la parte bianca.

Due o tre arance però lasciamole intere in modo da incorporare anche delle sottili scorzette.

Tagliamo a tocchetti quelle pelate mentre affettiamo sottilmente le arance intere.

Trasferiamo ora il tutto in un largo tegame, aggiungiamo lo zucchero e il succo di un buon limone bio.

Poniamo il tegame sul fuoco e fino al raggiungimento del bollore teniamo la fiamma vivace, dopodichè abbassiamola un pochino e lasciamo cuocere mantenendo sempre una fiamma costante.

All’incirca ci vorranno un paio d’ore ma a metà tempo per dare una certa uniformità al composto spengiamola, lasciamola intiepidire e diamo una passata di frullatore ad immersione.

Questo passaggio è molto personale, io l’ho lasciata grossolana perchè amo il pezzetto di frutta sulla fetta biscottata ma volendo possiamo anche renderla molto omogenea.

Riponiamo quindi il tegame sul fuoco e a fiamma media continuiamo la cottura fino al raggiungimento di una giusta densità.

Non appena pronta riempiamo i vasetti lavati e sterilizzati con la marmellata bollente, sigilliamoli e lasciamoli riposare per 24 ore a testa in giù per far creare il sottovuoto.

Con questa dose riusciamo a riempire circa tre vasetti da marmellata da 240 gr.

Buona preparazione!!!

Ti è piaciuta la ricetta?

Allora seguimi su Facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.