Crea sito

Hamburger di lenticchie. 100% ricetta vegana

Hamburger di lenticchie

Gli Hamburger di lenticchie sono facili da preparare, buonissimi, adatti soprattutto agli amanti del vegano e se vogliamo sono un buon metodo per far mangiare ai bambini i legumi che si sa…sono sempre un po’ restii ai legumi. E comunque non dimentichiamoci che le lenticchie hanno un basso contenuto calorico ma un alto contenuto proteico quindi davvero possono sostituire l’hamburger di carne. Forse ora come ricetta non vi interessa ma quando sotto Natale vi avanzeranno tante di quelle lenticchie da farci anche il Natale prossimo allora la mia ricettina vi tornerà molto ma molto utile 😛 . Molti sono i modi per farli…ma io li ho voluti fare semplici, senza aggiungere né uova, né formaggio e il risultato è stato niente male, se poi li accompagniamo con una bella insalata mista o verdure grigliate…il pasto è completo.

Hamburger di lenticchie, dose per 8 hamburger.

  • 300 gr di lenticchie cotte
  • 1 patata grande o due piccole
  • 1 cucchiaio di pangrattato (+ quello per impanare)
  • semi di sesamo (facoltativi)
  • sale
  • pepe
  • noce moscata

Le lenticchie potete usare tranquillamente quelle già cotte, io preferisco comprare quelle secche, metterle in ammollo e poi cuocerle mettendo in una pentola acqua, lenticchie, una bella carota, del sedano, 4 o 5 pomodorini maturi, una bella cipolla. Vi assicuro che hanno un altro sapore e poi si cuociono davvero con poco…a voi la scelta. Sbucciamo la patata, tagliamola a tocchetti, mettiamola in un pentolino con acqua fredda e lasciamola cuocere. Prendiamo quindi le lenticchie ben colate, frulliamone la metà e mettiamole tutte (frullate e non) in una ciotola. Aggiungiamo la patata schiacciata, 1 cucchiaio di pangrattato e aggiustiamo di sale, pepe e noce moscata. A questo punto formiamo i nostri Hamburger di lenticchie, passiamoli nel pangrattato misto a semi di sesamo e adagiamoli sulla placca da forno leggermente unta.

Bene..ora possiamo infornarli a 180  gradi per una ventina di minuti girandoli a metà tempo.

Sforniamo e serviamoli caldi.

Davvero buoni e sfiziosi. Ripeto…possono sostituire il secondo ma volendo magari a forma di polpettine le possiamo inserire in un ricco antipasto o aperitivo. Che ne pensate?

Intanto aspetto qualche commentino o un semplice Like sulla mia pagina Facebook!!!!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.