Crea sito

Grissini al sesamo con esubero di pasta madre

Grissini al sesamo con esubero di pasta madre sono dei deliziosi snack perfetti per accompagnare un buon aperitivo o anche un antipasto.

E’ la prima volta in assoluto che li faccio…e ammetto che galeotto fu proprio mia sorella.

Mi ha dato un pò del suo lievito madre già bello vivo e da un mese a questa parte lo curo come fosse un bambino.

Il mondo del lievito madre è davvero ampio e credetemi ce n’è ancora da scoprire.

Diciamo che piano piano a piccoli passi mi sto avvicinando sempre di più a lui.

Il lievito madre va mantenuto in frigo ma almeno una volta a settimana va “nutrito” altrimenti muore.

Quindi se ne prende una parte (mettiamo 100 gr), si aggiunge pari quantità di farina e metà dose di acqua.

Si impasta tutto e si ripone dentro un barattolo di vetro coperto da pellicola e si ripone di nuovo in frigo.

Questo passaggio è fondamentale farlo 1 volta a settimana altrimenti muore.

Quello che avanza è appunto l’esubero…e l’esubero a meno che non si rinfresca per farlo diventare forte per una eventuale panificazione in genere va buttato.

In alternativa lo possiamo utilizzare per fare quei prodotti che non necessitano di un lievito forte per far crescere l’impasto.

Tra questi ci sono appunto i grissini.

Potevo non farli???? Non si butta niente!!!!

E cavolo sono super, deliziosi, saporiti, fragranti…veramente sfiziosi.

Che ne dite quindi di vedere insieme come farli????

Grissini al sesamo con esubero di pasta madre

Grissini al sesamo con esubero di pasta madre, dose per 10/12 grissini

  • 150 gr di esubero di lievito madre
  • 35 gr di farina 00
  • 35 gr di farina di grano duro
  • 20 ml di acqua
  • 1/2 cucchiaino di miele
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 15 ml di olio
  • semi di sesamo o di chia

Fare i Grissini al sesamo con esubero di pasta madre è davvero semplice.

In una ciotola mettiamo l’esubero e sciogliamolo in 20 ml di acqua.

Aggiungiamo quindi il miele, l’olio e la farina.

Infine incorporiamo nella quantità che preferiamo i semi di sesamo o di chia.

Iniziamo ad impastare il tutto e solo alla fine aggiungiamo anche il sale.

Formiamo un bel panetto liscio e stendiamolo ad uno spessore di mezzo cm.

Dividiamolo in tante striscioline e decidiamone la forma.

Possiamo fare i classici grissini oppure allungare di più il cordoncino ed intrecciarlo.

Trasferiamo i nostri grissini su una placca ricoperta da carta da forno.

Spennelliamoli con una soluzione di acqua ed olio e teniamoli 20 minuti a riposo.

Accendiamo il forno impostando una temperatura statica di 200 gradi.

Inforniamo i grissini e cuociamoli per circa 20 minuti avendo cura di semi aprire il forno negli ultimi 5 minuti.

Una volta ben dorati possiamo spegnere e farli raffreddare in forno.

Vi assicuro…sono una droga a tutti gli effetti…e già li ho pure rifatti!!!!

Allora buon lavoro!!!

Ti è piaciuta la ricetta? Seguimi anche su Facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.