Grano saraceno con pere ,taleggio e pinoli

Il Grano saraceno con pere ,taleggio e pinoli è un deliziosissimo primo piatto che ci scalda il corpo e il cuore in giornate autunnali com quella di oggi.

Il grano saraceno come la quinoa non è un cereale ma uno pseudo cereale ed è totalmente privo di glutine.

Ma nonostante ciò, allo stesso modo della quinoa, possiamo utilizzarlo in cucina in 100 modi e trattarlo come in questo caso allo stesso modo di un cereale realizzando piatti leggeri ma pienissimi di gusto.

Una delle sue caratteristiche è quella di essere una fonte preziosa di una sostanza chiamata “rutina“, un antiossidante che va a fortificare le pareti dei vasi capillari.

Sembra inoltre abbassare anche il colesterolo oltre ad avere un alto potere energizzante e saziante.

Il suo sapore è abbastanza particolare e per questo purtroppo non incontra i gusti di molte persone ma per quanto mi riguarda lo trovo superlativo e gustoso.

Io amo utilizzare anche la farina per realizzare dolci e salati, oppure molto più spesso lo uso nelle zuppe.

In questa ricetta però mi sono ispirata al classico risotto per realizzare un primo  piatto alternativo.

Devo dire che il Grano saraceno con pere ,taleggio e pinoli è un piatto che nulla ha da invidiare a tanti cereali.

E allora che ne dite di vedere insieme la semplice ricettina?

Grano saraceno con pere ,taleggio e pinoli

Grano saraceno con pere ,taleggio e pinoli, dose per due persone

  • 180 gr di grano saraceno
  • 400 ml di acqua
  • 1/2 pera abate
  • 80 gr di taleggio
  • 30 gr di pinoli
  • sale q,b
  • 1 cucchiaio di olio
  • prezzemolo

Fare il Grano saraceno con pere ,taleggio e pinoli è molto semplice .

La regola di base è rispettare all’incirca la proporzione 1 a 2…vale a dire una porzione di grano e due di acqua…ma qui ne ho messa un pochino in più per renderlo più cremoso.

Laviamo il grano saraceno e trasferiamolo in un tegame con l’acqua, un pizzico di sale e un cucchiaio di olio.

Una volta raggiunto il bollore copriamo il tegame, abbassiamo la fiamma al minimo e impostiamo il timer a 20 minuti.

Nel frattempo facciamo a tocchetti mezza pera abate e andiamola ad aggiungere dopo 10 minuti dall’inizio del timer.

In questo modo la pera non rilascerà troppo zucchero.

Continuiamo la cottura fino al termine.

Dopo 20 minuti il grano saraceno avrà assorbito tutta l’acqua e sarà pronto.

Uniamo ora il taleggio e mantechiamo quanto basta per farlo sciogliere.

Bene, il nostro Grano saraceno con pere ,taleggio e pinoli è pronto, non resta che aggiungere i pinoli tostati e una manciata di prezzemolo fresco.

Buon appetito!!! Ti è piaciuta la ricetta? Allora seguimi su Facebook alla pagine Il Grembiulino Infarinato di Ale e anche sul mio profilo Twitter

Precedente Insalata di lenticchie con uva, rucola e melograno Successivo Biscotti con farina teff e avena senza lievito

Lascia un commento