Crea sito

Gnocchi con farina di castagne in salsa di besciamella.

Gnocchi con farina di castagne in salsa di besciamellaPicsArt_1428842965971

Gnocchi con farina di castagne in salsa di besciamella sono un primo piatto decisamente autunnale ma che io ho deciso di fare in primavera piena 😀 …ma vabbe’…quando hai voglia di sperimentare non c’e’ stagione che tenga!!! E’ la prima volta in assoluto che maneggio la farina di castagne anche perche’ sono dei frutti che mi lasciano indifferente,….mi piacciono ma non mi fanno impazzire. Di certo con questi Gnocchi mi sono dovuta ricredere perche’ non solo sono deliziosi ma e’ un primo alternatvo che si fa con poco tempo e che lascera’ di stucco i vostri ospiti…ammesso e non concesso che li abbiate. Ho deciso di farli anche per dare merito all’azienda che mi ha spedito un gradito campione omaggio ovvero la Molino Agostini della quale ho avuto modo di parlare in questo mio ARTICOLO ma che ancora una volta vi consiglio di vederne il SITO visto che ha tantissimi prodotti e tutti Bio. E infatti la prova della loro qualita’ gia’ l’ho certificata aprendo la busta della farina …l’odore di castagne e’ stato immenso…sembrava quasi di averle in mano fresche. Ma veniamo a questa mia ricettina…deliziosi gnocchi con farina di castagne in salsa di besciamella…ho scelto quindi un condimento leggero ma in alternativa potete farli con burro e salvia o con del gorgonzola.

Gnocchi con farina di castagne in salsa di besciamella, dose per due persone:

150 gr di farina di castagne Molino Agostini

Gnocchi con farina di castagne in salsa di besciamella

150 gr di farina 00

100 gr di acqua

100 gr di latte

1 pizzico di sale

prezzemolo

Per la besciamella:

La mia besciamella e’ una salsa molto leggera in quanto non utilizzo ne’ olio, ne’ burro e il latte e’ quello parzialmente scremato…quindi andate tranquilli..la ricetta la potete vedere nel dettaglio QUI ma di seguito vi indico le dosi necessarie per questi gnocchi:

  • 250 gr di latte
  • 1 cucchiaio di farina
  • 1 cucchiaio di parmigiano
  • 1 pizzico di noce moscata
  • 1 pizzico di sale grosso.

Procediamo: in un pentolino mettiamo la farina con il parmigiano e molto gradualmente aggiungiamo il latte mescolando e cercando di non formare grumi. Saliamo, aggiungiamo la noce moscata e mettiamo sul fuoco girando il composto con un cucchiaio di legno. Spengiamo quando la crema inizia ad addensarsi. Teniamo da parte.

Prepariamo ora gli gnocchi. Mescoliamo le due farine ed impastiamo aggiungendo latte ed acqua insieme ad un pizzico di sale. Teniamo il tavolo da lavoro sempre infarinato fino ad ottenere una bella palla liscia non dura ne morbidissima…quanto basta per essere lavorata bene…con queste dosi dovremmo esserci.

A questo punto stacchiamo piccoli pezzi…allunghiamoli a cilindro e tagliamoli ricavando appunto gli gnocchi. Mano a mano che li facciamo adagiamoli su un vassoio e mettiamoci sempre la farina 00 affinche’ non si attacchino specie se li facciamo con un po’ di anticipo.

A questo punto facciamo bollire abbondante acqua, saliamola e gettiamoci dentro gli gnocchi. Giriamoli subito altrimenti si attaccano e poi aspettiamo di vederli tornare in superficie. Facciamoli cuocere per altri 5 minuti e coliamoli. Vedrete gia’ qui che sorpresa…infatti nella cottura si rassodano molto. Ora trasferiamo la besciamella in un tegame piu’ ampio e mantechiamo i nostri gnocchi. Serviamo caldi con del prezzemolo fresco.

Spero che almeno in autunno possiate povarli e a lasciare quindi un bel commento. Nel frattempo se siete curiosi di vedere altri ricette con gli gnocchi cliccate QUI  e se poi mi volete lasciare un LIKE vi aspetto sulla mia pagina FACEBOOK!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.