Crea sito

Girelle al cioccolato

 

Le Girelle al cioccolato sono tra gli snack dolci che più ci ricordano la nostra infanzia.

Io ricordo quando dentro la scatola della famosa marca trovavo anche un gioco degli indiani…ed è incredibile..a distanza di anni sono ancora così diffuse.

Forse perché sono semplici..ma come per tutte le cose industriali meglio non leggere gli ingredienti.

E allora visto che comunque sono molto ma molto simili al rotolo farcito perché non proviamo a farle noi?

Vi assicuro che il risultato è eccellente e non ha niente a che vedere con quelle che compriamo.

Sono ottime per la colazione ma anche come merenda scolastica e il sapore è ben delineato…senza quel retrogusto di conservanti.

Volendo possiamo presentarle anche come dessert fine pasto…sono talmente graziose che messe in un piattino magari con un ciuffetto di panna o di crema…beh…hanno il loro effetto!!!

Allora curiosi di sapere come si fanno?

Vediamo insieme la ricettina.

Girelle al cioccolato

Girelle al cioccolato, dose per 10 pezzi

  • 88 gr farina 00
  • 3 uova medie
  • 63 gr zucchero semolato
  • 2 fiale di aroma vaniglia
  • un pizzico di sale
  • mezzo cucchiaino raso di lievito per dolci
  • 1 cucchiaio colmo di cacao amaro
  • q.b. Nutella
  • 50 gr di cioccolato fondente
  • 2 cucchiai di latte

Fare le Girelle al cioccolato è un gioco da ragazzi

Innanzitutto accendiamo il forno e impostiamolo in modalità statica a 180 gradi in modo tale che le basi si cuoceranno in fretta senza indurirsi

In un recipiente rompiamo le uova, aggiungiamo lo zucchero e con una frusta elettrica montiamole bene fino ad ottener un composto bianco, spumoso e ben sodo.

A questo punto aggiungiamo molto lentamente la farina mescolata al lievito incorporandola lentamente con un cucchiaio di legno con dei movimenti dal basso verso l’alto per non smontare il composto.

Infine aromatizziamo con la vaniglia.

A questo punto dividiamo in due l’impasto e in uno mettiamo (con lo stesso procedimento della farina) il cacao setacciandolo lentamente.

Perfetto siamo pronti per la seconda fase.

Prendiamo ora una teglia di circa 25 x30 cm , copriamola con un foglio di carta da forno bagnata e strizzata, versiamoci il composto al cacao, livelliamolo bene (lo spessore dovrà essere di 3/4 mm) e inforniamolo all’incirca per 4/5 minuti.

Non appena sentiamo che la superficie si è rappresa abbastanza possiamo sfornarlo.

Sull’impasto scuro versiamo l’impasto chiaro, livelliamo e inforniamo di nuovo per altri 5/6 minuti stando sempre accorte alla cottura.

Nel frattempo prepariamo un foglio di carta da forno e un canovaccio entrambi bagnati e strizzati.

Tiriamo fuori la teglia, capovolgiamola  sul foglio di carta da forno bagnato e stacchiamo la carta in superficie.

Per facilitare questo passaggio vi consiglio di tamponarla con un panno umido…sarà facilissimo 🙂 .

Copriamo con il canovaccio umido, capovolgiamo ancora e arrotoliamo dal verso piu’ lungo insieme alla stessa carta da forno.

Stringiamolo ai lati e poniamo il rotolo per le nostre fantastiche Girelle al cioccolato  in frigo in modo tale da fargli assumere la forma.

Dopo 10 minuti, riprendiamo il rotolo, apriamolo, togliamo la carta da forno e spennelliamo  l’interno con acqua e zucchero per faròlo restare più morbido.e poi con della nutella.

Arrotoliamo di nuovo con cura e stavolta avvolgiamolo ben stresso in un foglio di pellicola.

Mettiamo di nuovo in frigo per almeno un’ora.

Passato il tempo di riposo riprendiamo il dolce ormai ben assestato, togliamo la pellicola e affettiamola formando le nostre Girelle.

Ora in un pentolino sciogliamo a bagnomaria il cioccolato fondente con due cucchiai di latte e andiamo ad immergerci le nostre girelle coprendo un solo lato

Non ci resta che farle freddare abbastanza e finalmente gustare.

Si…sicuramente ci vuole un po’ di pazienza a farle ma vi assicuro che sarete ripagate dal risultato.

Vi invito perciò a farle e a farmi sapere come sono venute.

Ti è piaciuta la ricetta? Allora seguimi su Facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.