Crea sito

Eliche al pesto di salvia e nocciole

Le Eliche al pesto di salvia e nocciole è un primo piatto alternativo ma allo stesso tempo vincente.

Se infatti volete stupire i vostri ospiti con qualcosa di davvero diverso,ecco a voi l’idea giusta.

La salvia è un’erba aromatica molto particolare e come tutte la maggior parte delle spezie ha delle proprietà curative.

E’ utile ad esempio in casi di disturbi pre-mestruali, aiuta un colon irritato, ma ha anche qualità anti infiammatore o anti settiche.

L’unico primo che conosco a base di salvia sono i ravioli burro e salvia che non ho mai mangiato proprio per la presenza di burro…ma finalmente ecco una ricettina molto più leggera e decisamente innovativa.

Il sapore??? La salvia è particolare…questo lo sappiamo bene tutti…ma mischiata al parmigiano, pecorino e nocciole si trasforma in qualcosa di eccezionale.

E allora se già avete avuto modo di provarla fritta…non vi resta che sperimentarla cosi.

Eliche al pesto di salvia e nocciole

Eliche al pesto di salvia e nocciole, dose per due persone

  • 160 gr di eliche
  • 20 foglie di salvia
  • 20 gr di parmigiano
  • 20 gr di pecorino
  • 30 gr di nocciole
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaio di olio

Fare le Eliche al pesto di salvia e nocciole è molto veloce e semplice da realizzare….quasi una pasta dell’ultimo minuto.

Laviamo e asciughiamo accuratamente le foglie di salvia, quindi spezzettiamole e trasferiamole in un mixer.

Aggiungiamo i due formaggi, le nocciole, un pizzico di sale e un cucchiaio di olio.

Frulliamo il tutto allungando il pesto con qualche cucchiaio di acqua fino ad ottenere una consistenza cremosa.

Ora non resta che lessare le nostre eliche in abbondante acqua salata e condirle con il delizioso pesto.

Possiamo servire le Eliche al pesto di salvia e nocciole calde ma anche fredde!!!

Buon appetito. Ti è piaciuta la mia ricetta? Allora seguimi su Facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.