Crea sito

Crostini con cachi mela e feta greca

I Crostini con cachi mela e feta greca sono delle sfiziose bruschettine davvero squisite ottime e perfette  non solo per arricchire un antipasto, ma anche per fare una bella merenda fuori dagli schemi.

Mai come quest’anno ho scoperto questo frutto particolare che non ho mai valutato perché pensavo fosse molto simile al cachi che io non amo.

Poi invece per puro caso me lo hanno fatto assaggiare e da lì amore puro!!!

Tra l’altro non è un incrocio come si è portati a pensare ma è una tipologia di cachi chiamato così’ sia per la forma che per la polpa molto simile ad una mela e rispetto ai suoi fratelli può essere colto e mangiato.

Pur facendo parte però della stessa famiglia è molto meno zuccherino ma pur dolce…quindi facciammo attenzione a non farne un uso smoderato se abbiamo problemi legati alla glicemia o al controllo del peso.

Fatto sta che è già la seconda ricetta che lo abbino alla feta, Questa tipologia di formaggio infatti in quanto  saporita si sposa bene con la parte dolce del cachi trovando un equlibrio reso poi perfetto dal retrogusto amaro della rucola.

Se la prima volta ho voluto creare uno squisito primo piatto a base di grano saraceno la cui ricetta trovate cliccando QUI, stavolta mi sono data al finger food componendo delle bruschettine e davvero non saprei che aggiungere per farvene capire la bontà.

I Crostini con cachi mela e feta greca non solo solo inusuale nell’aspetto ma sono proprio gustosi e non possono non attirare l’attenzione di molti

E poi siamo o non siamo in autunno? E allora sfruttiamo a pieno tutti i suoi frutti e i suoi colori!!!

Vediamo insieme come comporre questi alternativi crostini.

Crostini con cachi mela e feta greca

Crostini con cachi mela e feta greca, dose per 6 crostini

  • 6 fettine di fane casareccio
  • 1/4 di cachi mela
  • 50 gr di feta greca
  • 30 gr di rucola
  • olio q,b

Fare i Crostini con cachi mela e feta greca è davvero semplice.

Prendiamo 6 fettine di pane possibilmente casareccio e vecchio almeno di un giorno e tostiamole su una griglia ben calda oppure in forno.

Laviamo e spezzettiamo grossolanamente la rughetta, tagliamo il cachi mela in fettine sottili e sbricioliamo la feta.

Su ciascuna fetta di pane mettiamo prima la rughetta, poi le fettine di cachi mela ed infine la feta greca.

Irroriamo con un filo di olio e presentiamo a tavola .

Credetemi verrete conquistati da questo tipo di abbinamento

Buon appetito!!!

Ti è piaciuta la mia ricetta? Allora seguimi su Facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.