Crea sito

Ciambelline alle fragole

Le ciambelline alle fragole sono dei biscotti molto deliziosi che oltre  non avere le uova nell’impasto hanno un’altra caratteristica. Vi è mai capitato di dover buttare delle fragole perché magari seppur buone sono troppo mature per una macedonia? Si,  ci si può fare un buon semifreddo…ma anche queste ciambelline secche, ottime per la colazione e che si conservano a lungo. Le ciambelline alle fragole sono un buono snack da sgranocchiare, restano friabili, croccanti, ma soprattutto sanno di fragole…davvero golose. E allora ecco a voi la semplice ricettina.

Ciambelline alle fragole

Ciambelline alle fragole, dose per 15/20 ciambelline

  • 300 gr di farina di Kamut (in alternativa farina che avete in casa)
  • 100 gr di zucchero di canna
  • 40 gr di occiole
  • 100 gr di fiocchi di avena
  • 120 gr di fragole fresche pulite
  • 100 gr di zucchero di canna
  • 60 gr di olio di riso
  • 1/2 bustina di lievito.

Laviamo le fragole, puliamole del picciolo e mettiamole in un mixer con 100 gr di zucchero di canna. Quindi frulliamo il tutto ottenendo una purea di fragole. Tritiamo finemente anche le nocciole. Ora disponiamo la farina su di un piano, mischiamola ai fiocchi di avena, alle nocciole, e al lievito. Facciamo ora la classica fontana e versiamoci dento l’olio con la purea di fragole. Iniziamo quindi ad impastare ottenendo un bel panetto liscio e non appiccicoso. Nel caso aiutarsi con dell’altra farina.

A questo punto stacchiamo dei pezzettini di pasta, allunghiamoli e formiamo delle ciambelline. Disponiamo le ciambelline alle fragole su una placca foderata da carta da forno e inforniamole a forno statico per 15 minuti impostando una temperatura di 180 gradi. Quindi non ci resta che sfornare le nostre ciambelline alle fragole, aspettare che si freddino e poi gustarcele magari con dello zucchero a velo.

Vi assicuro che ad ogni morso sembra di mordere una dolce fragola…e poi sono senza uva quindi ottime per coloro che sono intolleranti.

Da provare!!!

Se la mia ricetta vi è piaciuta potete seguire gli aggiornamenti sulla mia pagina Facebook Il Grembiulino Infarinato di Ale

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.