Crea sito

Ciambelline all’arancia con panna vegetale

LeCiambelline da inzuppo all’arancia sono dei dolcetti ottimi per la colazione e che lasciano in bocca quel gradevole gusto dell’aranci.

Sono molto semplici da fare se proprio non li volete mangiare a colazione li potete sempre usare per accompagnare un buon caffe’ o per un fine pasto…insomma…se avete due belle arance biologiche non vi resta che provarli.

 

Ciambelline all’arancia con panna vegetale, dose per 15 pezzi

  • 250 gr di farina
  • 1 uova
  • 80 gr di zucchero
  • 25 ml di succo di arancia
  • 35 ml di panna vegetale liquida
  • 2 cucchiaini di ammoniaca per dolci.
  • la buccia grattuggiata di 1 arancia

Avendo fatto la variante al cacao partendo dagli stessi ingredienti ho diviso l’impasto in due ma in questo modo: innanzitutto grattuggiamo la buccia di due arance possibilmente biologiche e spremiamone il succo ricavandone 50 ml. In una terrina sgusciamo le uova, aggiungiamo lo zucchero e con una frusta montiamole bene, aggiungiamo quindi nell’ordine che volete olio, succo, buccia grattuggiata ed ammoniaca per dolci. A volte la sostituisco al normale lievito in quanto non fa gonfiare molto l’impasto e lascia i biscotti molto piu’ friabili. Durante l’odore sprigiona un odore un po’ particolare… tipico dell’ammoniaca…ma state traquilli e’ normale…non e’ tossica e il gusto non e’ compromesso. Dicevamo…a questo punto dividiamo questo composto in due parti di uguale peso. Prendiamo ora la farina e facciamo due impasti: nel primo setacceremo solo 250 gr di farina e nell’altro 200 gr di farina con 50 gr di cacao. Versiamo in ciascuno il composto di uova e procediamo ad impastare separatamente i due preparati. Otteniamo due panetti…vi avviso subito che quello bianco sara’ molto piu’ gestibile…quello con il cacao un po’ meno proprio per la presenza del cacao stesso. Ora dilettatevi con le forme che volete. Io personalmente con l’impasto bianco ho ricavato delle friabili ciambelline…basta staccare la pasta, allungarla a chiudere in cerchio il cilindro. Con quello al cacao ho ricavato i classici biscottini rotondi. Entrambi li ho poi passati nello zucchero e messi su una placca da forno ricoperta con della carta da forno. Ho infornato un po’ di biscotti alla volta a forno statico per circa 20 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare. Ora sta a voi…io mi sono dilettata a decorarli con cioccolato fuso e confettini colorati…e guardate che risultato??? Quelli al cacao sembrano dei fiori….

Allora vi ho incuriosita????

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.