Crea sito

Il coraggio di provare!!!

Cestini di lasagne con cavolfiore e castagne

Cestini di lasagne con cavolfiore e castagne

Cestini di lasagne con cavolfiore e castagne sono degli sfiziosi fagottini farciti a mo’ di lasagna molto buoni ma anche molto coreografici. Le lasagne sono buone fatte in ogni modo ma a volte quando hai degli ospiti e vuoi fare bella figura presentarle è davvero difficile. Così ho improvvisato queste monoporzioni e oltre all’effetto sorpresa sono perfette perchè non danno quel senso di pesantezza propria della lasagna. La farcitura? Direi molto particolare vero? Visto che siamo in autunno mi sono voluta sbizzarrire con la fantasia. In una rivista mi ero appuntata la ricetta di un contorno a base di cavolfiore e castagne e l’ho trovato un ottimo suggerimento per accompagnare questi cestini. In effetti l’unione tra i due frutti autunnali è davvero eccellente e il gusto raffinato. A tutto aggiungiamo il fatto che i Cestini di lasagne con cavolfiore e castagne possono essere preparati in anticipo anche la sera prima. Quindi sono davvero perfetti.

I Cestini di lasagne con cavolfiore e castagne tra l’altro sono in un certo senso molto light…la mia besciamella è fatta senza aggiunta di grassi, le verdure lessate, e la pasta ne serve una quantità minima.

Detto ciò che ne dite di venire alla ricettina?

Cestini di lasagne con cavolfiore e castagne

Cestini di lasagne con cavolfiore e castagne, dose per 6 cestini

Per la besciamella

  • 250 ml di latte
  • 1 cucchiaio di farina
  • 1 cucchiaio di parmigiano
  • 1 pizzco di sale grosso
  • 1 pizzico di noce moscata

Per i cestini:

  • 6 fogli di pasta per lasagna rettangolare
  • 300 gr di cavolfiore bianco
  • 6/7 castagne

Fare i Cestini di lasagne con cavolfiore e castagne è molto semplice.

Prepariamo la besciamella.

In una terrina mettiamo il  parmigiano, la farina setacciata e versiamo a filo il latte amalgamando gli ingredienti con una frusta a mano  cercando di non formare grumi. Passiamo  quindi in tutto in un pentolino aggiungendo un pizzico di sale grosso  e uno di noce moscata. Facciamo cuocere la nostra besciamella senza olio e senza burro a fuoco basso girando continuamente. Pian piano inizierà  ad addensarsi e una volta raggiunto il bollore possiamo anche spegnerla.

Diviadimo il cavolfiore in cimette molto piccole e lessiamolo oppure effettuiamo la cottura a vapore.

Mettiamo le castagne in un pentolino con acqua fredde e facciamole bollite. Una volta cotte e intiepidite sbucciamole e tagliamole grossolanamente.

Infine lessiamo i fogli di lasagna in acqua leggermente salata, scoliamoli e lasciamoli asciugare su un canovaccio.

Prendiamo ora sei pirottini. Ungiamoli leggermente e spennelliamoli con pochissima besciamella in modo che anche l’esterno del cestino resti morbido. Foderiamo ogni stampino con un foglio di lasagna. Io ho diviso ogni foglio a metà ottenendo due quadrati e li ho posti incrociati.

In un picolo recipiente amalgamiamo il cavolfiore spezzettato alle castagne e alla besciamella e con il composto ottenuto andiamo a farcire i nostri cestini.

Il più è fatto. Per renderli più golosi possiamo coprire la superficie con qualcche fiocco di mozzarella.

Non resta che infornare  le nostre piccole lasagna in forno a 180 gradi per 15/20 minuti , quindi sformarle e portarle in tavola.

Per evitare di far bruciare i lembi di pasta che escono io ho coperto per i primi 10 minuti ogni pirottino con un pezzettino di foglio di alluminio.

Buon appetito!!!

Ti è piaciuta la mia ricetta? Allora seguimi su Facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale.

Le mie ricette sono anche su Manjoo.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.