Crea sito

Bietole da costa olio e limone.

Le bietole da costa sono una varietà della bieta che si differenzia per avere poca foglia e un gambo (il cosiddetto picciolo) molto grande. Mi sono sempre rifiutata di comprarle primo perche’ non amo in modo particolare la verdura a foglie  😆  e poi perche’ pensavo che le coste fossero particolarmente dure. Mi sono dovuta ricredere…non solo sono tenerissime..ma dolci e carnose…si proprio cosi’…carnose. Si puo’ fare al pomodoro…in padella…ma a me piacciono tanto lessate e condite con olio e limone.

Bietole da costa olio e limone

Bietole da costa olio e limone. dose per due persone

 

  • 1 cespo abbastanza grande di bietole da costa (o 2 piccoli), calcolate che crude sono molto piu’ voluminose che non cotte
  • olio
  • sale
  • limone.

Staccate le coste piu’ esterne e buttatele, dopodiche’ continuiamo a staccare le altre e laviamole una per una, A questo punto con un coltellino iniziando dalla base della costa tagliamone un pezzettino in senso orizzontale e senza staccarlo totalmente tiriamola dalla parte opposta. al taglio . Questo ci permettera’ di togliere i filamenti tipici delle verdure. Dopodiche’ dividiamo la costa in due, il gambo e la foglia e riduciamo entrambi in sottili listarelle. Nel frattempo portiamo a bollore una pentola con dell’acqua, saliamola e gettiamoci le coste ridotte a listarelle. Facciamo cuocere per circa 15 minuti…assaggiate prima di toglierle. A questo punto conditele con olio e limone…sara’ pure un banale contorno…ma vi consiglio di provarle…e non so’ perche’ ma a me piace abbinarle  a secondi panati e passate in forno…perche’ non provare????

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.