Arista in crosta di pistacchi

L’Arista in crosta di pistacchi è un delizioso secondo piatto facile da preparare e che rende questa tipologia di carne particolarmente gustosa.

L’arista anche se è carne suina è molto magra e per questo spesso viene inserita nelle diete.

Io la faccio semplicemente alla griglia ma ho scoperto un modo ancora più golosa per mangiarla….vale a dire impanata in una deliziosa mix di albumi e pistacchi.

Questo involucro va a creare intorno alla fettina un involucro facendo in modo che durante la cottura fatta rigorosamente al forno resti morbidissima dentro e super croccant fuori.

E poi l’aggiunta dei pistacchi è davvero un tocco in più e l’utilizzo del solo albume rende la ricetta molto ma molto più leggera.

E allora che ne dite di vedere insieme la veloce ricettina?

Arista in crosta di pistacchi

Arista in crosta di pistacchi, dose per 2/3 persone

  • 6 fettine di Arista
  • 50 gr di pistacchi
  • 50 gr di pangratttao
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 2 albumi
  • farina
  • sale
  • pepe

Fare l’Arista in crosta di pistacchi è molto veloce.

Prendiamo le fettine di arista non molto sottili…quanto basta e insaporiamoli con pochissimi sale e pepe.

Tritiamo i pistacchi in maniera semi grossolana..ottenendo una granella e mischiamoli al pangrattato e al prezzemolo tagliuzzato finemente.

Battiamo ora due albumi.

Andiamo ad impanare la nostra arista passando le fettine prima nella farina, poi nell’albume ed infine nel mix di pangrattato e pistacchi.

Trasferiamole in una teglia ricoperta da carta da forno.

Irroriamo la superficie con un filo di olio e passiamo in forno a 180 per 20 minuti.

In questo modo porteremo a tavola qualcosa di davvero goloso!!!

Lo stesso mix lo possiamo utilizzare anche per verdure o pesce!!!

Buon appetito!!!

Ti è piaciuta la rietta? Allora seguimi su Facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale o sul mio profilo Twitter ed Instagram

Precedente Strudel di ricotta con marmellata e frutta secca Successivo Datteri con robiola e salmone

Lascia un commento