Pantreccia alle olive

Forse si sarà capito da altre ricette precedenti che adoro le olive e così anche oggi le ho usate per farcire il pane, creando il Pantreccia alle olive.
Ho usato le olive verdi perchè le preferisco a quelle nere ma si può tranquillamente usare anche quelle, in questo pane regalano un gusto deciso e saporito regalando un contrasto con la sofficità dell’interno e la croccantezza della superficie della Treccia.
Il Pantreccia alle olive si adatta perfettamente ad essere farcito con salumi ma io lo mangio vuoto per assaporare il suo sapore unico ideale per un momento di pausa o per un pasto veloce senza pretese, magari per cambiare qualche volta dal solito pane; un’altra idea che potete fare sono le Piccole Trecce di pane così per avere più scelta per chi non ama particolarmente le olive……

Pantreccia alle olive
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore 30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni3/4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gfarina 0
  • 300 mlacqua naturale (tiepida)
  • 10 gsale
  • 15 glievito di birra fresco
  • 1 cucchiainozucchero
  • 100 golive verdi (senza nocciolo)

Per spennellare

  • 20 mlolio extravergine d’oliva
  • 20 mlacqua

Strumenti

  • Planetaria con gancio per impastare

Preparazione del Pantreccia alle olive

  1. Sciogliere il lievito nell’acqua con il cucchiaino di zucchero.

    Nella ciotola della planetaria mettere la farina e iniziare ad impastare con l’acqua e lievito. Unire poi il sale e le olive tagliate a pezzetti (lasciare qualche oliva intera per guarnire poi la superficie) e formare un bel panetto morbido.

  2. impasto pantreccia da lievitare

    Fare lievitare coperto con la pellicola nel forno spento ma con luce accesa per 1 ora e mezza.

  3. impasto pantreccia lievitato
  4. Una volta lievitato trasferire sul piano di lavoro e dividere in quattro pezzi da 218 gr. circa l’uno.

  5. Con i pezzi formare dei cilindri di pasta lunghi 40 cm, quindi unire tra loro un’estremità e iniziare a intrecciare il tutto.

    Trasferire il Pantreccia nella teglia con carta forno, in superficie mettere le olive intere rimaste e premere leggermente per farle entrare nell’impasto.

    Fare riposare chiuso nel forno per un’ oretta.

  6. pantreccia alle olive messo a lievitare
  7. pantreccia pronto da cuocere

    Passato il tempo spennellare il Pantreccia con il mix di olio e acqua e cuocere in forno preriscaldato ventilato a 200° per 20 minuti.

    Ancora caldo, una volta cotto spennellare con un goccio di acqua e fare intiepidire su di una gratella.

    Il Pantreccia alle olive ora è pronto, tagliare a fette e servire.

  8. Pantreccia alle olive

Conservazione

Si conserva chiuso in un sacchetto di carta per 1 o 2 giorni.

Consiglio

Un mio consiglio è sempre quello di riscaldare il pane fatto in casa se rimane il giorno dopo perchè ritorna fragrante e per me ancora più buono.

Ho usato la planetaria per fare l’impasto ma ovviamente si può fare tutto a mano.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ildolcegustodicasa

Sono emiliana e sono legata alla tradizione, i dolci sono la mia passione ma non solo; il risultato devo dire che a volte è imperfetto ma buonissimo. Non voglio insegnare come si cucina a nessuno solo portare i miei piatti così come li faccio io da casa, semplici e senza tante pretese. Qui nasce il mio blog e dopo tanti ripensamenti se aprirlo o no ho deciso per il si........così inizia questa nuova avventura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.