CROSTATINE ALLA CONFETTURA DI PERE ‘COSCE’ E PRUGNE GIALLE

3

Ecco un’idea buona e carina da preparare per una festa o per fare un regalo: le crostatine alla confettura di pere ‘cosce’ (tipiche pere di questo periodo estivo del mio paese) e prugne gialle, arricchite da queste fantastiche caramelle Le Bonelle Gelèes Le Squisite. Un connubio di sapori ‘fruttosi’: confettura e caramelle che soddisferanno sicuramente i vostri palati golosi. Sicuramente una goduria non solo per la vista, ma anche e soprattutto per il palato; infatti vi conquisteranno già dal primo morso.

 

 

CROSTATINE ALLA CONFETTURA DI PERE E PRUGNE GIALLE

4

RICETTA

Grado di difficoltà: facile

Tempo di preparazione: 1 ora circa

 

Ingredienti per la frolla

300 g  farina con lievito

125 g zucchero semolato

125 g burro morbido

2 uova

 

 

Ingredienti per la farcitura

confettura di prugne gialle q.b.

confettura di pere ‘cosce’ q.b.

 

Per la decorazione

1 confezione di  Le Bonelle Gelèes Le Squisite

 

Procedimento per la frolla

Lavorare velocemente tutti insieme gli ingredienti.

Stendere la sfoglia a circa 1/2 cm, copparla e posizionarla negli stampi. Inserire un cucchiaio di confettura di pere cosce/prugne gialle.

Coppare ancora della pasta con le varie formine (stella, farfalla, fiore, etc.) e posizionarla sulle crostatine

1

Infornare a 180°C per 10′ circa.

Sfornare, lasciar raffreddare leggermente e sformare.

Posizionare in un vassoio e decorare con le caramelle Le Bonelle Gelèes Le Squisite facendo attenzione ad abbinare i gusti e forme delle caramelle con quelli della confettura

6

 

5  7 9

Crostate, Dolci tentazioni

Informazioni su ildolceesalatodiluisa

Mi chiamo Luisa Pontillo e vivo a Grassano, un piccolo paese della Basilicata in provincia di Matera. Sono un’insegnante esperta di lingua inglese e mi occupo soprattutto di certificazioni linguistiche, ma sono anche moglie e mamma di Chiara, una ragazzina di 16 anni. Sono una camperista e amo viaggiare per conoscere e scoprire nuovi posti, dolci e piatti da poter poi riprovare e riproporre a casa e con gli amici. Sono sempre in movimento (non mi fermo mai) e soprattutto sempre pronta ad impastare. Il mio hobby? La pasticceria dolce e salata. Sin da bambina mi divertivo ad aiutare mia nonna materna (ora 97 anni) in pasticceria e questa passione non mi ha più abbandonata, anzi mi segue anche nella professione di insegnante; infatti ai miei studenti, a fine anno scolastico, propongo sempre una simulazione dell’English Tea time durante il quale ci cimentiamo nella preparazione di dolci tipici inglesi.

Precedente CROSTATINE AROMA TORRONE Successivo LA CRUDAIOLA